Vibo, Comune parte civile in processi per mafia: firma anche la maggioranza

I consiglieri che sostengono l’amministrazione Limardo: «Presto la modifica dello statuto, ripudiamo qualunque forma di attività criminale»
I consiglieri che sostengono l’amministrazione Limardo: «Presto la modifica dello statuto, ripudiamo qualunque forma di attività criminale»
Informazione pubblicitaria
I banchi della maggioranza al Comune di Vibo
Informazione pubblicitaria

Dopo l’opposizione, anche la maggioranza consiliare del Comune di Vibo Valentia interviene sull’obbligatorietà, da parte dell’ente, di costituirsi parte civile in ogni processo di mafia. La proposta era stata già avanzata ieri dai capigruppo di tutte le minoranza, oggi ripresa dai capigruppo che sostengono l’amministrazione Limardo. «I componenti della maggioranza consiliare – si legge nella nota – ritengono opportuno e doveroso istituzionalizzare l’obbligatorietà da parte dell’Ente alla costituzione di parte civile in tutti i processi aventi ad oggetto reati di criminalità organizzata. Ciò al fine di garantire i cittadini che i propri rappresentanti condannano, come sempre hanno condannato, a priori, qualsiasi atteggiamento che possa essere lesivo, o ancor prima minare, la crescita civile ed economica del nostro territorio gravemente afflitto ed offeso dal fenomeno associativo mafioso. Si procederà, pertanto, alla modifica dello Statuto con estrema convinzione per indicare la ferma volontà del massimo organo rappresentativo cittadino – conclude il comunicato – a bandire, ripudiare e condannare qualsiasi forma di attività criminale che turba l’ordine pubblico e lo sviluppo della nostra società in ogni sua articolazione».

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Comune parte civile nei processi di mafia, l’opposizione: «Si modifichi lo Statuto»

L’ombra delle infiltrazioni mafiose dietro il blitz della Finanza al Comune di Vibo

Vibo, la Guardia di finanza negli uffici del Comune – Video

Blitz al Comune di Vibo, anche la pulizia delle strade dopo i sinistri nel mirino della Dda

Bufera sul Comune di Vibo, la politica con le “spalle al muro”

Inchiesta al Comune, la politica e l’arte di scaricare responsabilità

Inchiesta sul Comune di Vibo, ecco le ipotesi di reato e tutti i documenti acquisiti