Rimpasto di Giunta a Ionadi, Prestia nuovo vicesindaco

Escono dall’esecutivo Rosa Maria Gullì e Giuseppe Lo Bianco. Fanno il loro ingresso Angela Morello e Gaetano Ciliberto
Escono dall’esecutivo Rosa Maria Gullì e Giuseppe Lo Bianco. Fanno il loro ingresso Angela Morello e Gaetano Ciliberto
Informazione pubblicitaria
Il nuovo vicesindaco Gabriele Prestia
Informazione pubblicitaria

È Gabriele Prestia il nuovo vicesindaco di Ionadi. L’esponente dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Arena prende il posto di Rosa Maria Gullì. La giunta era stata azzerata dal primo cittadino lo scorso 10 febbraio. [Continua]

Informazione pubblicitaria

A quattro giorni dalla decisione ecco la nuova squadra di Governo. Vengono riconfermati nella carica di assessore lo stesso Prestia, a cui il sindaco ha conferito la delega a Lavori pubblici, Protezione civile, Aree cimiteriali, Pubblica illuminazione, Innovazioni tecnologiche, Programmi comunitari e Patrimonio comunale, e Nicolina Corigliano, a cui vanno le deleghe a Cultura, Welfare e Rapporti istituzionali con gli enti, Tutela pubblica e del cittadino, Contenzioso, Tributi, Commercio e Sviluppo economico.

Ionadi, il sindaco Arena azzera la Giunta: “Tagliando di metà mandato”

I nuovi entrati in Giunta sono Angela Morello, che diventa assessore a Pubblica istruzione e Pari opportunità, Politiche giovanili, Turismo e Spettacolo, e Gaetano Ciliberto, a cui vanno le deleghe ad Ambiente, Aree verdi, Manutenzione, Viabilità, Politiche della sostenibilità e Vigilanza. L’azzeramento dell’esecutivo ha rappresentato un atto dovuto, per il sindaco Arena, per fare il punto sulla situazione a metà mandato «e proseguire, con rinnovato entusiasmo, verso il rush finale».

«Apriamo una nuova partita – spiega oggi il primo cittadino di Ionadi – dopo aver effettuato una serie di confronti proficui. La nuova Giunta nasce partendo dalla rinuncia delle ambizioni di poltrone da parte delle singole persone, nella convinzione che quello che conta di più è il gruppo e l’impegno profuso verso i nostri cittadini, in modo da garantire risultati più efficaci e celeri possibili, stabilità e continuità dell’azione amministrativa».

Arena nell’occasione indica anche le direttrici principali e prioritarie che dovranno guidare gli ultimi due anni di consiliatura, «frutto del confronto in maggioranza e di accordi condivisi. Tra i punti del programma, nel breve periodo, il trasferimento degli Uffici comunali nel palazzo municipale di Ionadi centro e le iniziative di valorizzazione e sviluppo e dei centri storici di Ionadi e Nao. Nella nuova giunta – prosegue Arena – ritengo siano presenti le competenze necessarie per affrontare con tranquillità le varie attività politico-amministrative, con la stessa professionalità, passione e impegno già dimostrati da tutti coloro che finora hanno dato un importante contributo di governo in questi primi due anni e mezzo di amministrazione. In questo contesto – conclude – colgo l’occasione per ringraziare del proficuo lavoro svolto chi, con grande responsabilità e umiltà, ha accettato di fare un passo indietro a vantaggio dei nuovi assessori». Chiaro il riferimento all’ex assessore Giuseppe Lo Bianco, non più facente parte dell’esecutivo.