domenica,Luglio 25 2021

Comune di Cosenza, salta la nomina di Daffinà nel collegio dei revisori – Video

Il nome del professionista vibonese era stata indicato dal sindaco Mario Occhiuto per l’incarico di presidente in quanto esperto di fiducia

Comune di Cosenza, salta la nomina di Daffinà nel collegio dei revisori – Video
Tonino Daffinà

di Salvatore Bruno

Il consiglio comunale di Cosenza boccia il nome proposto da Mario Occhiuto per la carica di presidente del collegio dei revisori. ToninoDaffinà, ex commissario dell’Aterp di Vibo Valentia, da poco condannato ad un risarcimento di oltre cinquecentomila euro da parte della Corte dei Conti, ha ottenuto appena tredicipreferenze, mentre per essere nominato avrebbe dovuto incamerarne almeno diciassette. Addirittura ha preso meno dei quindici consensi riscossi dal candidato proposto da Giuseppe d’Ippolito.

Comune di Cosenza, Daffinà proposto alla guida del collegio dei revisori

Il maggior numero di consensi, quindici, è stato riscosso da VincenzoPecora, nome inserito nella terna estratta a sorte dalla Prefettura, sul quale si sono concentrate le preferenze dei gruppi di opposizione ed anche di parte della maggioranza, per come esplicitamente preannunciato alla vigilia anche dai consiglieri Giusepped’Ippolito, AnnalisaApicella, GisbertoSpadafora, DavideBruno, SergioDelGiudice, FrancescoSpadafora.

Nel complesso hanno votato trenta consiglieri più il sindaco, mentre non hanno partecipato alla seduta GiovanniCipparrone e FrancescaMalizia. Una parte dei componenti del civico consesso era presente nella sala consiliare, gli altri hanno partecipato in videoconferenza. Poiché nessuno ha raggiunto la soglia dei 17 voti, il punto dovrà essere iscritto all’ordine del giorno di un prossimo consiglio.

Trattandosi di una votazione a scrutinio segreto, la polizia municipale ha dovuto raggiungere con un’urna i consiglieri collegati da casa per consentire loro di esprimere la preferenza. Una volta terminato il giro gli agenti sono rientrati e si è potuto dare corso alla conta ed alla comunicazione dell’esito.

top