Tropea ha una nuova Giunta, varato il “Rodolico bis”

Riconfermate nell’esecutivo Romana Lorenzo e Rosalia Rotolo, recuperato Domenico Tropeano e “premiato” Sandro D’Agostino. L’appello di Caterina Strano: “Si coinvolga anche Antonio Bretti”

Riconfermate nell’esecutivo Romana Lorenzo e Rosalia Rotolo, recuperato Domenico Tropeano e “premiato” Sandro D’Agostino. L’appello di Caterina Strano: “Si coinvolga anche Antonio Bretti”

Informazione pubblicitaria
Palazzo Sant'Anna, sede del Comune
Informazione pubblicitaria

Tutti, o quasi, nuovamente insieme, “appassionatamente”. Il sindaco di Tropea, Giuseppe Rodolico, ritornato alla guida della comunità dopo la sentenza del Tar Lazio che ha annullato lo scioglimento del civico consesso per infiltrazioni mafiose, ha ricompattato la sua maggioranza, ad eccezione dell’ex assessore al Turismo Antonio Bretti che rimane all’opposizione.

Informazione pubblicitaria

Ieri il sindaco ha provveduto a nominare la nuova Giunta. Faranno parte dell’esecutivo le riconfermate Romana Lorenzo (che continuerà ad occuparsi di Affari generali e Contenzioso) e Rosalia Rotolo (Politiche sociali e Pubblica istruzione).

Rientra tra i titolari (prima del decreto del Presidente della Repubblica si era dimesso per contrasti con il primo cittadino) Domenico Tropeano che tornerà ad occuparsi di Ambiente e Decoro urbano. Infine alla new entry Sandro D’Agostino sono andate le deleghe al Turismo e alla Cultura.

Tropea, la maggioranza regge: il sindaco Rodolico torna in “pista”

Non avrà un suo assessorato ma è stato coinvolto nell’attività amministrativa il consigliere Nino Valeri che si occuperà di Attività produttive, Viabilità e Servizi cimiteriali. Recuperato anche il rapporto, che sembrava negli ultimi tempi deteriorato con l’ex assessore alla Cultura Stella Vinci, designata a ricoprire la carica di presidente dell’assemblea municipale.

Ancora da definire il ruolo di Caterina Strano, la quale, nel ribadire la sua lealtà alla maggioranza ha lanciato un appello a Rodolico affinché s’impegni per ricucire lo strappo con Antonio Bretti. Il capo della compagine amministrativa, dal canto suo, ha elencato le priorità da affrontare nel breve periodo: approvvigionamento idrico, pulizia della città, raccolta differenziata.

Tropea, Macrì sprona Rodolico: «Serve subito una nuova Amministrazione legittimata»