domenica,Giugno 20 2021

Vibo, opposizioni compatte: «Il Comune badi alle vere emergenze»

I gruppi di minoranza alla maggioranza che sostiene l’amministrazione Limardo: «Non può perdersi in beghe faziose e rimpastelli vari»

Vibo, opposizioni compatte: «Il Comune badi alle vere emergenze»

Le «agitazioni nella maggioranza» non possono distogliere l’amministrazione comunale «dalle vere emergenze del territorio». È questo l’assunto di fondo di una nota firmata da tutti i consiglieri d’opposizione di Vibo Valentia ed indirizzata al sindaco Maria Limardo e a tutta la sua compagine. La nota è firmata da Marco Miceli, Stefano Soriano, Stefano Luciano e Azzurra Arena (Pd); Giuseppe Policaro e Laura Pugliese (Vibo Unica); Loredana Pilegi (Vibo prima di tutto); Domenico Santoro e Luisa Santoro (Movimento 5 Stelle); Pietro Comito (Concretezza).

«Siamo nel pieno di una emergenza sanitaria ed economica globale a cui si aggiungono anche le varie emergenze che attanagliano il nostro territorio come la carenza idrica. Proprio in questi giorni fette importanti della popolazione vibonese (Vena, Piscopio, Vibo Marina) si trovano senz’acqua e ci sono nostri concittadini che sono costretti a scegliere, a causa delle ristrette condizioni economiche, se acquistare l’acqua o le medicine».

Le opposizioni invitano la maggioranza ad un «maggiore senso di responsabilità in virtù del periodo molto particolare che stiamo vivendo e che, probabilmente, caratterizzerà la nostra epoca. Responsabilità che va usata per dipanare anche le gravi problematiche emerse nei bandi servizi sociali. Ci auguriamo quindi che lo steso spirito costruttivo e cooperativo che abbiamo assunto noi consiglieri di opposizione, in questi mesi, sia adottato dalle maggioranze che non possono perdersi in beghe faziose e rimpastelli vari distogliendo la loro attenzione dai tanti e veri problemi che la nostra città presenta».

top