Ricadi, il consigliere provinciale Condello: «Russo esempio di buona politica»

L’esponente del Partito democratico: «Vicinanza ad una donna che ha fatto il bene della sua comunità, sfiduciata per strategia politica»
L’esponente del Partito democratico: «Vicinanza ad una donna che ha fatto il bene della sua comunità, sfiduciata per strategia politica»
Informazione pubblicitaria
Il consigliere provinciale Maria Condello

Nuovi attestati di vicinanza arrivano al sindaco uscente di Ricadi, Giulia Russo, che ha terminato in anticipo la sua consiliatura per le dimissioni della maggioranza dei consiglieri. Questa volta a prendere posizione è il consigliere provinciale Maria Condello, di Filogaso, che in una nota scrive: «Come donna, come amministratrice e come esponente del Partito democratico, sento di dover esprimere vicinanza all’avvocato Giulia Russo, nei fatti sfiduciata per motivi di strategia politica e non certo per il suo modo di gestire che è sempre stato improntato all’efficienza, alla legalità ed alla realizzazione del benessere collettivo».

Ricadi, il sindaco Russo e quel patrimonio politico dilapidato

«Spiace – aggiunge la Condello – dover assistere a queste situazioni create in un momento particolare in cui Ricadi, per esprimere la sua vocazione turistica e per ripartire adeguatamente, avrebbe avuto bisogno di una guida sicura e profonda conoscitrice del territorio. Sono sicura che il Partito democratico prenderà atto e reagirà per come opportuno per salvaguardare la sua stessa immagine e quella degli amministratori che conducono battaglie a favore della comunità».

LEGGI ANCHE: Ricadi, la Russo saluta: «Qualcuno si assuma la responsabilità politica»

Ricadi, Insardà: «Il Pd contro personalismi e individualismi»