Ionadi, gli assessori defenestrati fondano un nuovo gruppo consiliare

Rosamaria Gullì e Giuseppe Lo Bianco danno vita a “Movimento per Ionadi”: «Pur restando in maggioranza, vogliamo continuare in piena autonomia e indipendenza»
Rosamaria Gullì e Giuseppe Lo Bianco danno vita a “Movimento per Ionadi”: «Pur restando in maggioranza, vogliamo continuare in piena autonomia e indipendenza»
Informazione pubblicitaria
La conferenza stampa al Comune

Nasce un nuovo gruppo consiliare autonomo al comune di Ionadi, denominato “Movimento per Ionadi”, fondato e composto dai consiglieri di maggioranza Giuseppe Lo Bianco (capogruppo) e Rosamaria Gullì. I due consiglieri, già componenti dell’esecutivo guidato dal sindaco Antonio Arena, sono le “vittime” del rimpasto di Giunta operato dal primo cittadino nel febbraio scorso, fino a quando avevano rivestito rispettivamente l’incarico di assessore e vicesindaco.   

Gli obiettivi perseguiti dalla neonata formazione, che rimane nell’alveo della maggioranza, vengono così esplicitati: «con la costituzione di questo nuovo gruppo consiliare vogliamo continuare il percorso amministrativo in piena autonomia ed indipendenza, pur rimanendo all’interno della maggioranza e riportare al centro dell’azione amministrativa e del dibattito democratico le tematiche che hanno fatto parte del programma elettorale presentato ai cittadini, molte delle quali ancora in sospeso».

Lo Bianco e Gullì proseguono: «la nostra azione sarà improntata all’esclusivo interesse pubblico ponendoci come unico obiettivo il miglioramento del comune di Ionadi, indipendentemente da tutte le possibili schermaglie politiche che rallentano solo la programmazione. In qualità di consiglieri comunali – aggiungono – svolgeremo un’azione critica e di controllo cercando di dare il nostro contributo di partecipazione e confronto sia in seno al consiglio comunale sia sul territorio ponendoci come portavoce delle istanze dei cittadini nel pieno rispetto del mandato ricevuto dall’elettorato».