Elezioni comunali, a Cessaniti tre le (possibili) liste in campo

Si lavora alla creazione di più progetti da sottoporre al giudizio degli elettori in vista delle amministrative
Si lavora alla creazione di più progetti da sottoporre al giudizio degli elettori in vista delle amministrative
Informazione pubblicitaria
Il Municipio di Cessaniti
Il Comune di Cessaniti
Informazione pubblicitaria

Manca ancora il crisma dell’ufficialità ma la politica a Cessaniti si è da tempo messa in movimento. Le elezioni chiamano, gli aspiranti amministratori rispondono. Così, in vista del voto del 20 settembre, idee e programmi ripartono anche nel piccolo centro del Vibonese. A dieci giorni dalla presentazione delle liste, ancora massimo riserbo su schieramenti e relativi candidati alla carica di sindaco. Le indiscrezioni più accreditate, riguardano il sindaco uscente Francesco Mazzeo. Viene data per sicura una sua nuova candidatura anche se il primo cittadino non ha al momento ufficializzato. Tante cose sono cambiate rispetto all’ultima tornata elettorale. In quel contesto, Mazzeo riuscì a primeggiare sull’altra forte proposta guidata dal candidato Pasquale Barbieri (deceduto a causa di un brutto male). Cinque anni dopo, l’intento è quello di sottoporsi al giudizio dei cittadini e mettere insieme una squadra – competente e dinamica – per riconquistare la fascia tricolore.

Ma non sarebbe l’unico. Si parla di altre due distinte correnti che, al momento, starebbero lavorando per cercare la quadra, limare i programmi e ultimare la composizione delle liste. La prima avrebbe come fulcro Pannaconi, con l’architetto Francesco Altieri in testa, l’altra Cessaniti. In questo caso si fa il nome di Pasquale Valenti, ex dipendente della Provincia di Vibo Valentia. L’apprezzato professionista, in passato ha ricoperto anche il ruolo di sindaco e anche di vicesindaco nel corso dell’amministrazione Costanzo. Tranne sorprese dell’ultimo momento, non vi sarebbe nessuna donna pronta a candidarsi a primo cittadino.

Informazione pubblicitaria