Joppolo, la minoranza a Vecchio: «Abbiamo da tempo denunciato la giunta Mazza»

I consiglieri Dato, Siclari e Burzì ricordano che l’attuale amministrazione comunale è stata «voluta, creata, presentata, rappresentata, sostenuta e difesa sino a ieri» proprio dall’ex sindaco
I consiglieri Dato, Siclari e Burzì ricordano che l’attuale amministrazione comunale è stata «voluta, creata, presentata, rappresentata, sostenuta e difesa sino a ieri» proprio dall’ex sindaco
Informazione pubblicitaria
L'avvocato Salvatore Vecchio al centro all'atto della presentazione nel 2016 della lista guidata da Carmelo Mazza
Stefano Siclari
Giuseppe Dato

Arriva la risposta dei consiglieri comunali di minoranza di Joppolo, Giuseppe Dato, Stefano Siclari e Salvatore Burzì alla lettera aperta dell’ex sindaco Salvatore Vecchio che di fatto ha “scaricato” l’attuale amministrazione guidata dall’attuale primo cittadino Carmelo Mazza.

Ecco la risposta dei consiglieri di minoranza:
Egregio avvocato Vecchio,
una volta si diceva: “non è mai troppo tardi”, “meglio tardi che mai”!
Prendiamo atto del suo ravvedimento, non operoso, riguardo al modus operandi dell’Amministrazione Mazza, voluta, creata, presentata, rappresentata, sostenuta e difesa da lei fino all’altro ieri. Così come riscontriamo la sua nuova presa di posizione riguardo i concorsi, i bilanci, la massa debitoria, il piano di riequilibrio, le spese allegrette dell’Amministrazione Mazza che è stata fallimentare anche nella gestione dell’ordinario: cimiteri sporchi ed al buio, strade sporche e piene di buche, differenziata inesistente, fogna a mare, acqua non potabile, ecc. Però abbiamo il dovere di ricordarle che oltre a non aver “perso l’autonomia di giudizio”, in questi  quattro  anni di opposizione attenta e corretta, abbiamo denunciato tutte queste inefficienze, abbiamo inoltre denunciato alla Procura della Repubblica ed alla Corte dei Conti l’Amministrazione Mazza per l’illecito concorso già svolto, così come per i bilanci e consuntivi, a nostro parere, falsati.

Per quanto riguarda la Delibera di Giunta n. 73/2020, avevamo già deciso di chiedere l’annullamento per la mancata copertura finanziaria anche in previsione dei nuovi ratei che si dovranno pagare, considerata la già presentata richiesta della nuova anticipazione di liquidità. A proposito delle coperture finanziarie e dei visti di regolarità contabile, viste le varie determine, le sarà sfuggito che l’Amministrazione Mazza non ne faccia uso. Distinti  Saluti”.

LEGGI ANCHE: Comune di Joppolo: anche l’ex sindaco Vecchio scarica l’amministrazione Mazza