Speciale elezioni | Maierato, Rizzello si presenta: «Ecco perché mi candido»

Il candidato sindaco della Lista Campana si mette in gioco da professionista prestato alla politica: «Accetto la sfida con l’unico obiettivo di servire i cittadini»
Il candidato sindaco della Lista Campana si mette in gioco da professionista prestato alla politica: «Accetto la sfida con l’unico obiettivo di servire i cittadini»
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

«Non nascondo che la notizia della mia candidatura nelle elezioni amministrative del prossimo settembre ha destato curiosità e interesse, per questo ho deciso, di spiegare le ragioni di questa scelta». Giuseppe “Pino” Rizzello, avvocato, capolista di Maierato Democratica-Lista Campana, non nasconde il suo profilo da professionista prestato alla politica. Anzi, in un intervento ad hoc, mette subito in chiaro il suo approccio e le sue prerogative. «Quando mi è stata proposta la candidatura a sindaco la mia prima reazione è stata quella di dire “no”. Non ho una tradizione politica alle spalle e non ho il cosiddetto “approccio politico alle cose“. Ovviamente ho sempre avuto, ben saldi, le mie idee e i miei valori politici, ma non sentivo la necessità di una responsabilità in prima persona. Col passare dei giorni però, questo convincimento, è andato via via scemando ed ho maturato la piena consapevolezza di accogliere l’invito e rilanciarlo a me stesso come una sfida».

Rizzello raccoglie l’eredità del già sindaco Sergio Rizzo, ponendosi alla guida di una squadra che vedrà al suo fianco, in qualità di candidati consiglieri, Francesco Cirillo, Antoninodetto NinìChirico, Francesco Derenzo, Mariangelica Didiano, A. Salvatore Greco, Paolo Ionadi, Domenico Liberto, Giuseppe Moschella, Rocco Moschella, Giuseppe Pietropaolo.  

Queste le ragioni della discesa in campo del candidato sindaco: «Dopo attente e ponderate riflessioni ho compreso che quelli che vedevo come limiti potevano essere, al contrario, i punti di forza della mia azione amministrativa al servizio dei cittadini. Con entusiasmo sono pronto a mettermi in gioco sapendo di potere contare sull’aiuto e la preziosa collaborazione del gruppo di persone che ho scelto e sul quale ripongo totale fiducia. Unico mio obiettivo è Maierato». In conclusione una citazione del maestro Camilleri: “Il rinnovamento avverrà quando qualcuno avrà finalmente il coraggio di dire che in politica non tutto è possibile”.

Informazione pubblicitaria