Referendum, si va verso una vittoria schiacciante del “Si”

Percentuali parziali intorno al 70 per cento su scala nazionale e al 75 per cento in Calabria. Affluenza alle Amministrative al 60 per cento nel Vibonese. Limbadi record, i dati per comune
Percentuali parziali intorno al 70 per cento su scala nazionale e al 75 per cento in Calabria. Affluenza alle Amministrative al 60 per cento nel Vibonese. Limbadi record, i dati per comune
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

Registra una percentuale pari al 45,81 per cento, in Calabria, il dato definitivo sull’affluenza alle urne nella due giorni elettorale dedicata al referendum costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari. La maggiore affluenza si è registrata in provincia di Crotone (54,25%), quindi a Reggio Calabria (49,16%), Vibo Valentia (43,24%), Catanzaro (42,24%) e Cosenza (42,02%).

QUI I DATI DELL’AFFLUENZA AL REFERENDUM NEL VIBONESE

Le prime proiezioni danno una vittoria schiacciante del Sì che viaggia su percentuali del 75% in Calabria e del 70% su scala nazionale. LO SCRUTINIO IN TEMPO REALE

Affluenza intorno al 62,03 per cento, in regione, per quanto riguarda invece le elezioni amministrative che hanno interessato 72 comuni, 12 dei quali in provincia di Vibo Valentia. Tra questi ultimi a registrare la maggiore affluenza alle urne è Limbadi (70,51%) seguita da Cessaniti (63,60%), Serra San Bruno (62,66%), Ricadi (62,65%), San Gregorio d’Ippona (62,27%), San Calogero (60,31%), Briatico (57,94%), Monterosso (55,42%), Maierato (52,96%), Zaccanopoli (47,66%), Spilinga (47%), Acquaro (41,37%).