Briatico, varata la Giunta: inizia ufficialmente l’era Vallone

Ecco chi entra a farne parte. Nel corso della prima assise comunale eletto anche il presidente del Consiglio e conferite altre deleghe ai consiglieri
Ecco chi entra a farne parte. Nel corso della prima assise comunale eletto anche il presidente del Consiglio e conferite altre deleghe ai consiglieri
Informazione pubblicitaria
Comune di Briatico
Informazione pubblicitaria

Con la nomina dei componenti della Giunta, il Comune di Briatico apre un nuovo capitolo politico-amministrativo. Dopo il periodo buio dello scioglimento del Consiglio comunale per infiltrazioni mafiose e successivo commissariamento, la Città del mare ripone nei nuovi amministratori nuove speranze. Su tutte, quelle di avviare una fase di rinascita sociale ed economica. Aspetto più volte rimarcato nel corso della passata campagna elettorale. È sulla scia del rinnovamento, nell’ambito del primo Consiglio comunale, superati i primi passaggi e il giuramento del sindaco, è stato lo stesso neo sindaco Lidio Vallone ad ufficializzare l’Esecutivo. [Continua]

Informazione pubblicitaria

La composizione della Giunta

Nominata vicesindaco Mariateresa Centro, con delega al Bilancio, programmazione economica, tributi, contenzioso personale, rapporti con enti sovracomunali, legislazione enti locali, cultura e pubblica istruzione.

Mimmo Conocchiella sarà assessore con delega ai lavori pubblici, urbanistica ed edilizia residenziale pubblica, edilizia scolastica, beni culturali, cimiteri, protezione delle coste. Nicola Mobrici sarà invece l’assessore che si occuperà di spettacolo, impiantistica sportiva, politiche sociali e giovanili, formazione e lavoro, sport e tempo libero. Assessorato anche per Chiara Patertì, la più giovane del gruppo, con delega al commercio, attività produttive, agricoltura, pesca, artigianato, fondi comunitari. Alcune deleghe sono state poi assegnate ai consiglieri.

Presidenza del Consiglio e altre deleghe

Antonio Scarmato vestirà il ruolo di presidente del Consiglio con delega a informatizzazione, innovazione tecnologica, ambiente, turismo e politiche green.

Ai consiglieri Gregorio Mantegna, delega legalità e cooperazione; Costantino Aprile, individuato come capogruppo Briatico per sempre, delega all’associazionismo; Andrea Prestia, delega verde pubblico e arredo urbano. Per la lista “Briatico nel cuore”, designato capogruppo il già candidato a sindaco, Costantino Massara. Fanno parte dello schieramento di minoranza anche Giusy Staropoli Calafati, Grazioso Casuscelli e Francesco Massara.

Nella seconda parte della seduta, spazio alla nomina della Commissione elettorale comunale, all’individuazione della Commissione per la formazione degli elenchi dei giudici popolari e la presentazione al Consiglio delle linee programmatiche relative ad azioni e progetti da realizzare nel corso del mandato 2020-2025.