giovedì,Maggio 6 2021

Joppolo: “rimpasto” in giunta e nuovi assessori

Cambio anche alla presidenza del Consiglio comunale, mentre per due consiglieri dimissionari non è possibile la surroga

Joppolo: “rimpasto” in giunta e nuovi assessori
Il sindaco Carmelo Mazza

Rimpasto di giunta al Comune di Joppolo e nuove nomine alla presidenza del Consiglio comunale. Il sindaco Carmelo Mazza ha nominato quale vicesindaco l’assessore Florinda Albino, che ha così lasciato la presidenza del Consiglio comunale. La nuova nomina è stata motivata dal sindaco con il fatto che il precedente assessore e vicesindaco Dino Sterza “trovandosi fuori sede per motivi di lavoro, e quindi non potendo garantire una presenza costante ed assidua sul territorio”, aveva chiesto di valutare la possibilità di rotazione “della giunta al fine di poter meglio incidere sull’azione amministrativa”. I “motivi di lavoro” e la mancata “presenza costante sul territorio” da parte di Dino Sterza non devono però essere stati un problema per la sua nomina a presidente del Consiglio comunale al posto di Florinda Albino. [Continua dopo la pubblicità]

Dino Sterza

Con separate delibere, infatti, il Consiglio comunale ha nominato proprio Dino Sterza nuovo presidente del civico consesso e Antonio Loiacono vicepresidente. Al posto del dimissionario assessore Ambrogio Scaramozzino, invece, il sindaco ha nominato assessore il consigliere Graziano Corigliano. Da ricordare, infine, che a fine ottobre si sono dimessi i due consiglieri di maggioranza Giovanni Preiti e Vittorio Vecchio in quanto non più d’accordo con diverse scelte politiche dell’amministrazione Mazza. I due consiglieri non sono stati surrogati in Consiglio per mancanza di candidati nella lista di maggioranza che nel 2016 ha vinto le elezioni.

LEGGI ANCHE: Comune di Joppolo, si dimette l’assessore Scaramozzino

«Chi assiste i contagiati a Joppolo»? Appello dell’ex sindaco Vecchio al Comune

Comune di Joppolo, passa il bilancio ma due consiglieri di maggioranza si dimettono

L’ INCHIESTA | Dal Vibonese alla Lombardia, le relazioni pericolose di due consiglieri comunali di Joppolo

top