lunedì,Settembre 20 2021

De Magistris in tour nel Vibonese: tappe a Vibo e Serra San Bruno

Il sindaco di Napoli ha incontrato il notaio Antonio Lo Schiavo saggiandone la disponibilità a candidarsi al suo fianco. Quindi ha fatto rotta verso il centro montano per un incontro con gli amministratori locali

De Magistris in tour nel Vibonese: tappe a Vibo e Serra San Bruno
Luigi de Magistris, sindaco di Napoli e candidato alla presidenza della Regione Calabria

Giornata vibonese per il sindaco di Napoli e candidato alla presidenza della Regione Calabria Luigi De Magistris. Un viaggio a tappe nell’agenda elettorale del leader del movimento DemA, che l’ha portato nel capoluogo di provincia e, successivamente, a Serra San Bruno. De Magistris ha fatto dapprima visita al notaio Antonio Lo Schiavo, nel suo studio sito nel centro cittadino di Vibo Valentia. Una riunione privata con il già candidato sindaco vibonese che si è protratta per oltre un’ora.

Antonio Lo Schiavo

Un incontro servito al sindaco di Napoli per saggiare la disponibilità di Lo Schiavo ad un’eventuale candidatura al suo fianco che rappresenterebbe, nell’area centrale della Calabria, un’operazione di considerevole portata politica ed elettorale. L’obiettivo dell’ex pm di Catanzaro è quello di attrarre verso il polo civico l’esponente dei progressisti vibonesi già in grado di concentrare su di sé 3500 preferenze nell’ultima tornata elettorale per la Regione, quando si schierò nella lista del presidente capitanata da Pippo Callipo mancando l’elezione per una manciata di voti. L’accordo, al momento, non può considerarsi ancora raggiunto ma, da quanto trapela, la discussione sarebbe in stato avanzato, con il notaio intenzionato a valutare con attenzione la proposta messa sul tavolo dal candidato alla presidenza.     

Alfredo Barillari

Lasciato il capoluogo de Magistris si è indirizzato verso Serra San Bruno per prendere parte ad un incontro con l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Alfredo Barillari.

Un appuntamento anche questo cordiale e propositivo, utile a verificare la possibilità di un impegno diretto nella contesa elettorale per la Regione la cui data è fissata per il prossimo 11 aprile.

Articoli correlati

top