L’impegno del neo senatore Mangialavori: «Da oggi al lavoro per una Calabria migliore»

Intervento post voto del coordinatore di Forza Italia e parlamentare: «Profondamente onorato per la fiducia». Plauso del responsabile cittadino Capria e del coordinatore FI giovani Zaccaria: «Risultato frutto di carisma e concretezza»  

Intervento post voto del coordinatore di Forza Italia e parlamentare: «Profondamente onorato per la fiducia». Plauso del responsabile cittadino Capria e del coordinatore FI giovani Zaccaria: «Risultato frutto di carisma e concretezza»  

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

«Sono profondamente onorato per la fiducia che tutto il popolo calabrese ha voluto accordarmi in occasione del voto per le politiche. Il grande consenso che ho ricevuto mi gratifica e al tempo stesso mi carica di responsabilità per il futuro, un futuro che mi vedrà impegnato in prima linea nell’affrontare i tanti e gravi problemi che affliggono la Calabria». 

Informazione pubblicitaria

È quanto dichiara, in una nota, il neo senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori. «Tutte le mie attenzioni – continua il parlamentare – saranno rivolte allo studio di soluzioni per affrontare le storiche criticità che attanagliano questa regione bella e sfortunatissima. Lavorerò con impegno per cercare di migliorare le condizioni socio-economiche dei calabresi, per il riconoscimento dei loro diritti e per rafforzare l’orgoglio di appartenere a una grande comunità di uomini e di donne che vogliono impegnarsi per il riscatto di un intero territorio, nel tentativo di farlo finalmente uscire dall’isolamento in cui è stato relegato da politiche nefaste e a trazione nordista».

Mangialavori, inoltre, esprime «soddisfazione per il risultato di Forza Italia in Calabria, dove il partito ha raggiunto percentuali davvero eccezionali, tra le più alte in Italia. È la dimostrazione – aggiunge – che il lavoro portato avanti in modo assiduo nei territori ha infine pagato in termini elettorali. Purtroppo, nonostante la vitalità del partito azzurro, il centrodestra non è riuscito a imporsi in diverse realtà regionali, e ciò malgrado le ottime performance di tutti i nostri candidati. Alcuni esponenti di primo piano di Forza Italia, pur dimostrando il loro valore e la loro capacità di interpretare i bisogni della gente, pur ottenendo risultati che non hanno paragoni in altre parti del Paese, non sono riusciti a vincere i rispettivi collegi più per demeriti altrui che propri. È indubbio, infatti, che il tracollo elettorale del Pd ha finito per avvantaggiare il Movimento 5 Stelle. Questa analisi vale soprattutto in Calabria, dove il sostanziale azzeramento del partito che governa l’Italia e la Regione da 5 anni ha drenato voti in favore della formazione grillina e ha danneggiato il centrodestra che, pur mantenendo alto il numero dei suoi consensi, si è ritrovato a dover affrontare un’onda anomala praticamente da solo, con effetti che si sono propagati principalmente nei collegi maggioritari».

Quindi, concludendo, «archiviata la fase elettorale – sostiene Mangialavori -, è arrivato il momento di rimboccarci le maniche e di lavorare assiduamente per raggiungere l’obiettivo di rendere la Calabria una regione più moderna, più civile, più ricca, che abbia lo sguardo rivolto al futuro e che sia finalmente consapevole delle sue grandi potenzialità». 

All’ingresso a Palazzo Madama del coordinatore provinciale del partito, dopo il documento di 17 tra assessori e consiglieri comunali di Vibo Valentia, plaude anche Giulio Capria, coordinatore azzurro di Vibo Valentia. «L’analisi del voto nella provincia di Vibo Valentia – scrive Capria – dimostra che Forza Italia è riuscita ad ottenere 15 punti percentuali in più sul dato regionale. Al Senato, infatti, la compagine azzurra si attesta intorno al 38,90 percento, il quoziente più alto della regione. Merito senza dubbio del carisma trainante di Giuseppe Mangialavori e frutto del suo incessante lavoro svolto come coordinatore provinciale, un’attività di radicamento del partito che oggi dà i suoi frutti». 

«Nel tempo – spiega Capria – si è riusciti a strutturare il partito creando comitati e coordinamenti in tutta la provincia, avvicinando le persone e rendendole partecipi di un grande progetto di rilancio dell’intero territorio. Attività che era già stata riconosciuta dai vertici nazionali con la candidatura al primo posto proporzionale. La risposta di Giuseppe Mangialavori e dell’intero partito, però, non si è fatta attendere dimostrando senza ombra di dubbio di aver meritato la fiducia riposta in lui dalla direzione nazionale. Non è possibile poi non evidenziare anche la grande soddisfazione per la vittoria di Wanda Ferro nel collegio uninominale Camera, un collegio in cui il centrodestra Vibonese si è dovuto confrontare con l’ondata di consensi captati dai Cinquestelle e con il parlamentare uscente Bruno Censore. Un collegio considerato quasi impossibile prima del voto, e meritatamente conquistato dal centrodestra. Anche in questa vittoria il contributo di Forza Italia è stato determinante lavorando incessantemente e con lealtà al fianco della Candidata di Fratelli d’Italia».

Si associa alle congratulazioni al neo senatore anche il coordinatore di Forza Italia Giovani Vibo Valentia, Nazzareno Zaccaria. «L’elezione di Giuseppe Mangialavori – afferma – rappresenta motivo d’orgoglio e di soddisfazione per tutto il territorio vibonese. Infatti, lo straordinario risultato elettorale raggiunto dimostra la stima e la fiducia che la popolazione tutta ripone sia nel partito in se che nel neo eletto senatore. Lo stesso saprà, con l’impegno e la professionalità che lo ha sempre contraddistinto, essere protagonista del riscatto della nostra terra portando avanti le istanze della Calabria e, in modo particolare, del territorio vibonese. Siamo soddisfatti – aggiunge a nome di tutto il coordinamento che ringrazia – anche per la vittoria di Wanda Ferro. Ribadisco quindi – conclude Zaccaria – il più profondo ringraziamento a tutti gli elettori forzisti per la fiducia accordata a questo partito, Forza Italia, ed in particolare sottolineando con gioia il risultato ottenuto anche sul territorio di Piscopio, mio paese natale. Infatti, grazie al lavoro congiunto, ma soprattutto del consigliere comunale Ivan Servelli, abbiamo ottenuto uno storico risultato che va ben oltre il 40% dei consensi espressi».

LEGGI ANCHE:

Mangialavori senatore, 17 amministratori comunali di Vibo plaudono alla sua elezione

Politiche 2018 | Mangialavori è senatore: «Lavorerò con tutto me stesso per il territorio» (VIDEO)

Politiche 2018 | Fuori Censore e dentro Mangialavori, Nesci e Viscomi

Politiche 2018 | L’abbraccio di Vibo a Mangialavori: «Da qui nascerà la nuova destra calabrese» (VIDEO)

Politiche 2018 | Wanda Ferro fa man bassa nel Vibonese, Bruno Censore sconfitto anche nella sua Serra