domenica,Maggio 9 2021

San Gregorio, il Consiglio istituisce la figura del Garante per i disabili

Nella stessa seduta è stato promosso uno screening periodico su alunni, docenti e personale Ata per una didattica a distanza sicura, nonché insignito il Milite Ignoto della cittadinanza onoraria

San Gregorio, il Consiglio istituisce la figura del Garante per i disabili
Il municipio di San Gregorio d'Ippona

Il Consiglio comunale di San Gregorio d’Ippona ha istituito la figura del Garante della persona disabile. Nella stessa seduta i consiglieri hanno approvato la decisione di promuovere uno screening periodico su alunni, docenti e personale Ata, nonché insignito il Milite Ignoto della cittadinanza onoraria.

«San Gregorio – scrive l’amministrazione guidata dal sindaco Pasquale Farfaglia – vuole rinascere nel segno del decoro, della civiltà e del rispetto della dignità di ciascuno cercando di riconoscere a tutti le medesime opportunità seppure partendo da condizioni diverse. La didattica a distanza è una soluzione ad un problema di pandemia mondiale ma pone numerose criticità che meritano attenzione da parte delle istituzioni. Si valuti, infatti, che la Dad può essere contemporaneamente un’opportunità per i ragazzi più studiosi, ma un limite per chi ha difficoltà nell’apprendimento e favorisce l’abbandono scolastico».

Importante anche l’istituzione della figura del Garante dei diritti delle persone con disabilità. L’ufficio del Garante della persona disabile, operante in piena autonomia politica ed amministrativa, è organo scelto e nominato con bando ad evidenza pubblica tra le associazioni rappresentative degli interessi dei disabili operanti nel territorio comunale. Al Garante è affidato il compito di tutela non giurisdizionale dei diritti dei disabili residenti o temporaneamente presenti sul territorio comunale, mediante attività mirate alla promozione degli obiettivi di integrazione sociale, autonomia e vita indipendente.

Articoli correlati

top