martedì,Ottobre 19 2021

Covid Cessaniti, casi in salita. Il sindaco: «Se non migliora, si rischia la zona rossa»

I contagi salgono a quota ventinove, gli ultimi quattro emersi nelle scorse ore. L'allarme del primo cittadino Francesco Mazzeo

Covid Cessaniti, casi in salita. Il sindaco: «Se non migliora, si rischia la zona rossa»

«Se la situazione non dovesse migliorare, la zona rossa sarà inevitabile». Lascia davvero poco spazio all’immaginazione il commento del sindaco Francesco Mazzeo a corredo dell’aggiornamento sull’evoluzione della situazione epidemiologica a Cessaniti. Ad oggi, in base agli ultimi dati, sono 29 le persone positive al Covid-19, 4 di queste emerse nelle scorse ore. Il dato preoccupa l’amministrazione comunale che in sinergia con le autorità sanitarie si sta prodigando per avere un quadro chiaro e una mappatura dei positivi. [Continua in basso]

La situazione frazione per frazione è tre persone positive a Favelloni, diciassette a San Marco. Da inizio pandemia i guariti sono novantaquattro, i decessi due. In tale contesto, il primo cittadino ha invitato la comunità a rispettare le regole: «Mascherina e distanziamento anche in famiglia sono indispensabili».

Tutto viene strettamente monitorato: «Speriamo non ci sia un ulteriore aumento perché diversamente l’Asp sarà costretta a chiedere la zona rossa. Per fortuna la situazione a San Marco è circoscritta e adesso sono tutti in via di guarigione».

Articoli correlati

top