lunedì,Maggio 17 2021

Covid a Mileto, sospiro di sollievo dopo i test a tappeto

Dei 120 tamponi antigenici effettuati al drive-in del Comune solo uno è risultato positivo. Salgono a 32 i contagi

Covid a Mileto, sospiro di sollievo dopo i test a tappeto
Tamponi drive in a Mileto
Il drive-in di Palazzo dei normanni

Emergono notizie tutto sommato positive dallo screening di massa eseguito questa mattina presso il drive in allestito a Mileto sotto il porticato di Palazzo dei normanni. Dei 120 tamponi antigenici effettuati, solo 1 è risultato positivo al Covid-19, e tra l’altro riguarda un adulto a stretto contatto con una classe dove nei giorni scorsi erano stati rilevati casi di contagio. Sul territorio comunale, quindi, dopo la paura delle ultime ore si tira un sospiro di sollievo, nonostante i numeri rimangano alti e ad oggi le persone ancora alle prese con il coronavirus siano ben 32.

Degli attuali casi di positività, tra l’altro, solo 12 riguardano alunni delle scuole chiuse nei giorni scorsi dopo i primi casi di contagio. Altra buona notizia, ad ogni modo, arriva dai 40 test antigenici eseguiti da cittadini in laboratori privati attivi sul territorio, anche in questo caso risultati tutti negativi al Covid. Gli attuali positivi risiedono, 9 a Mileto centro e 23 a Paravati. Non risultano al momento contagi, quindi, tra la popolazione residente nelle frazioni San Giovanni e Comparni.

Riguardo al drive in di oggi, il sindaco Salvatore Fortunato Giordano ci tiene a ringraziare l’Asp, il personale infermieristico, i volontari e i vigili urbani «che si sono adoperati con grande professionalità affinché tutto si svolgesse al meglio», ma anche i genitori «che hanno accompagnato diligentemente i loro figli in maniera ordinata e disciplinata». Le scuole interessate nei giorni scorsi da casi di coronavirus sono state, nello specifico, la elementare di via Trieste e la media “Don Clemente Silipo”, entrambe di Paravati, e l’asilo privato “San Giuseppe” di Mileto. Nelle scorse ore sia il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Antonello Scalamandrè e sia i responsabili della struttura privata hanno provveduto agli indispensabili interventi di sanificazione degli edifici, prima del previsto riavvio della didattica in presenza.

top