lunedì,Settembre 20 2021

Nella Paravati zona rossa il Covid non si arresta: altri 13 casi positivi

Arriva a 87 il numero delle persone attualmente contagiate dal virus, altre 10 sono a Mileto e 1 a Comparni. Ieri sanificati gli uffici comunali dopo la positività di un assessore

Nella Paravati zona rossa il Covid non si arresta: altri 13 casi positivi

Continua a crescere il numero dei contagi da coronavirus a Mileto e, in particolare, a preoccupare è la frazione Paravati, dove con ordinanza regionale due giorni fa è stata istituita la zona rossa. L’ultimo bollettino diramato ieri sera dal sindaco Salvatore Fortunato Giordano dà notizia di altri 13 casi positivi nella sola Paravati, che portano il totale a ben 87 persone attualmente contagiate dal virus. Su tutto il territorio comunale sono 98 i casi attivi: 10 sono a Mileto centro, uno solo a Comparni mentre San Giovanni resiste con zero contagi.

L’aggiornamento arriva dopo che sono stati comunicati gli esiti dei tamponi molecolari eseguiti tramite screening pochi giorni fa.

Dei tredici nuovi positivi registrati nelle ultime ore – dodici accertati con molecolare e uno con test antigenico -, quattro sono ragazzi in età scolastica. Fin dall’esplodere del contagio, a risultare infetti erano stati soprattutto studenti e persone adulte in vario modo collegati all’ambiente scolastico, tanto da indurre il sindaco a chiudere tutte le scuole. E l’aumento dei casi positivi fra i più giovani è stato sottolineato anche nella stessa ordinanza firmata dal presidente facente funzioni della Regione Nino Spirlì, in cui si parla di «possibili ripercussioni nel setting scolastico».

Intanto ieri gli uffici comunali sono stati sanificati dopo che un assessore è risultato positivo al Covid.

La zona rossa a Paravati, in vigore da ieri 30 aprile, sarà valida fino a tutto il 13 maggio.

Articoli correlati

top