Donate all’ospedale di Vibo due nuove carrozzine per disabili

Consegnate dal presidente del Cdasp al Pronto Soccorso dello Jazzolino per facilitare gli spostamenti dei malati all’interno dei reparti 

Consegnate dal presidente del Cdasp al Pronto Soccorso dello Jazzolino per facilitare gli spostamenti dei malati all’interno dei reparti 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il presidente del Cdasp (Circolo dipendenti dell’Azienda sanitaria provinciale), Neno Fedele, ha consegnato al direttore generale dell’Asp Elisabetta Tripodi due carrozzine per disabili da destinare al Pronto Soccorso dell’ospedale Jazzolino di Vibo con l’intento di facilitare gli spostamenti dei malati all’interno dei vari reparti. Presenti anche il referente aziendale Michelangelo Miceli, il direttore del Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza Enzo Natale e il vice presidente del Cdasp. Il manager dell’Asp, Elisabetta Tripodi, ha colto l’occasione per ringraziare tutti i dipendenti che svolgono un servizio encomiabile in situazioni di oggettive difficoltà.

Informazione pubblicitaria

Il presidente del Cdasp da parte sua, ha sottolineato che “la scelta di donare le due carrozzine ad un reparto di trincea come il Pronto Soccorso, oltre a confermare la vocazione sociale dell’associazione che rappresento, costituisce un gesto simbolico di attenzione agli ammalati e al management, nella convinzione di poter contribuire a modificare una comoda e consolidata visione secondo la quale la qualità dei servizi resi ai cittadini e la promozione dell’immagine aziendale sono prerogative del solo management aziendale e – ha concluso Neno Fedele – nella speranza di comunicare all’esterno un rinnovato rapporto con i cittadini”.