martedì,Agosto 9 2022

Covid, anche il Comune di Joppolo “blinda” il paese con alcune restrizioni

Pur non essendo allarmante il numero dei contagiati sul territorio comunale, il sindaco per precauzione - e visto il tracciamento dei contatti ormai saltato da parte dell’Asp – ha deciso di adottare un’apposita ordinanza

Covid, anche il Comune di Joppolo “blinda” il paese con alcune restrizioni
Vista su Joppolo
Nel riquadro il sindaco Giuseppe Dato

Anche il Comune di Joppolo adotta nuove restrizioni a causa dell’aumento dei contagi da coronavirus e per via del tracciamento dei contatti a cura dell’Asp di Vibo ormai saltato. La situazione nel territorio comunale non è particolarmente allarmante (si contano poco più di 15 casi accertati e altrettanti venuti a contatto con un positivo che sono in attesa di tampone), ma i dati dei paesi confinanti – Spilinga e quindi l’area di Monte Poro – hanno imposto per precauzione l’adozione della nuova misura.

Con apposita ordinanza, infatti, il sindaco Giuseppe Dato ha deciso: la chiusura delle attività commerciali (bar, ristoranti, negozi ed esercizi assimilati) dalle ore 20.00 alle ore 5.00 del giorno successivo (rimane consentito dopo le ore 20.00 il servizio di asporto); l’ingresso nei piccoli esercizi commerciali (macellerie, panifici, generi alimentari, ecc.) è consentito a una persona alla volta; chiusura degli impianti sportivi; sospensione di ogni attività dei centri di aggregazione sociale e religiosa presenti sul territorio; sospensione delle funzioni religiose in presenza; uffici comunali aperti al pubblico esclusivamente su prenotazione (chiamando il numero 0963/883010 o tramite Pec: protocollo. joppolo@asmepec.it). In caso di inottemperanza alle ordinanze si provvederà ad effettuare le debite segnalazioni per l’applicazione delle sanzioni previste dai vari Dpcm. Ai dipendenti comunali ed alle forze dell’ordine operanti sul territorio è demandata l’attività di controllo del rispetto delle ordinanze.

Analoghi provvedimenti sono stati adottati nel Vibonese anche dai Comuni di: Spilinga, Zungri, Pizzoni, Filadelfia, Capistrano, Gerocarne, Soriano Calabro, San Nicola da Crissa e Filogaso.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, i sindaci di Spilinga e Gerocarne “chiudono” i rispettivi paesi

Covid-19, anche i sindaci di Soriano e San Nicola da Crissa “blindano” i loro paesi

Articoli correlati

top