Inaugurato a Vibo lo sportello accoglienza per le maternità difficili

A Villa dei Gerani sosterrà le donne e le famiglie gravate da problematiche afferenti la gravidanza con particolare riguardo ai casi di diagnosi prenatale patologica

A Villa dei Gerani sosterrà le donne e le famiglie gravate da problematiche afferenti la gravidanza con particolare riguardo ai casi di diagnosi prenatale patologica

Informazione pubblicitaria

Inaugurato nella Casa di Cura Villa dei Gerani di Vibo Valentia lo Sportello di accoglienza per le maternità difficili promosso dalla Fondazione “Il Cuore in una Goccia onlus”. Lo sportello, attraverso un’accoglienza basata sulla difesa della vita nascente, sosterrà le donne e le famiglie gravate da problematiche di vario genere afferenti la gravidanza, con particolare riguardo ai casi di diagnosi prenatale patologica, svolgendo la sua attività in ottemperanza ai valori costituenti la mission della Fondazione “Il Cuore in una Goccia”.

Informazione pubblicitaria

I referenti e responsabili dello sportello di accoglienza sono stati individuati nelle persone del dott. Antonino La Gamba e del dott. Renato Bulzomì che, su base volontaria e gratuita, si impegneranno a gestire le attività dello stesso sportello attraverso l’ospitalità gratuita nella Casa di Cura Villa dei Gerani. Durante la cerimonia di inaugurazione è intervenuto il prof. Giuseppe Noia, direttore dell’Hospice Perinatale – Centro per le Cure Palliative Prenatali “S. Madre Teresa di Calcutta” – Fondazione Policlinico Universitario “A. Gemelli” –   I.R.C.C.S. di Roma e presidente della Fondazione “Il Cuore in una Goccia onlus”, nonché la dott.ssa Anna Luisa La Teano e Angela Bozzo cofondatrici della Fondazione e responsabili, rispettivamente, del braccio familiare-testimoniale e spirituale della Fondazione stessa. Durante la cerimonia di inaugurazione è intervenuto altresì monsignor Giuseppe Fiorillo – parroco emerito del Duomo di San Leoluca ed attualmente cappellano nela Casa di Cura Villa dei Gerani – che, nell’accogliere benevolmente l’iniziativa, ha sottolineato l’importanza di non lasciare nella solitudine quelle famiglie che si trovano dinanzi ad una diagnosi prenatale infausta aiutandole ad affrontare tutte le delicate fasi della gravidanza e del parto. Diversi i cittadini che hanno avuto modo di intervenire direttamente durante la cerimonia, accogliendo positivamente la “mission” della Fondazione e della Casa di Cura Villa dei Gerani, sottolineando come iniziative di questa portata – ad oggi mancanti nel Vibonese – siano fondamentali nel nostro tessuto sociale. Lo sportello sarà guidato dal ginecologo Renato Bulzomì e seguirà gli orari di apertura: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 12:00 alle ore 16:00.