sabato,Luglio 13 2024

Casa comunità all’interno dell’ospedale di Serra, al via i lavori. Il Comitato San Bruno: «Quale futuro per il nosocomio?»

Il sodalizio esprime preoccupazione e parla di «scelta scellerata». La casa comunità, infatti «occuperà quasi completamente il secondo piano dello stabilimento ospedaliero»

Casa comunità all’interno dell’ospedale di Serra, al via i lavori. Il Comitato San Bruno: «Quale futuro per il nosocomio?»
Il sopralluogo di Battistini

In trasferimento della casa comunità e del Distretto sanitario all’ospedale “San Bruno” alimenta il dibattito nel cuore delle Serre. L’ultimo atto della vicenda è stato rappresentato dall’avvio di lavori al nosocomio: «Nei giorni scorsi, fa presente il Comitato “San Bruno”, il commissario straordinario Antonio Battistini ha fatto visita, su nostra richiesta, al cantiere interno all’ospedale dove sono stati avviati i lavori per la casa della comunità. Al sopralluogo, oltre ai componenti del comitato, ha partecipato anche il direttore sanitario Michele Miceli».

Le attività, a giudizio del Comitato, sono il risultato di una scelta «scellerata da parte di ha deciso, con molta superficialità e con una visione miope del comparto sanitario, di allocare la casa di comunità al centro di un presidio attivo e funzionale. La casa comunità – si rimarca – occuperà quasi tutto il secondo piano dello stabilimento ospedaliero». Il gruppo fa rilevare: «Da quanto emerso, la volontà dell’Asp è quella di creare una sorta di polo unico dove concentrare i servizi sanitari, territoriali ed ospedalieri, con conseguente accorpamento dei servizi, che oggi vengono garantiti presso il Distretto sanitario di via Alfonso Scrivo». Pertanto, «nonostante le tante manifestazioni e i due ricorsi al Tar, rimane immutata la preoccupazione degli esponenti del Comitato circa le sorti nel futuro prossimo del Presidio ospedaliero. La lotta continua e – aggiungono – invitiamo la popolazione a rimanere vigile, a non abbandonare e lasciare solo il sodalizio nella battaglia».

Articoli correlati

top