Coronavirus, è tornato a casa il docente di Nicotera Marina

Dimesso sabato dal reparto di Malattie infettive dello Jazzolino di Vibo, il 65enne (già membro della commissione d’esame del Nautico di Pizzo) proseguirà il percorso di guarigione nella sua abitazione
Dimesso sabato dal reparto di Malattie infettive dello Jazzolino di Vibo, il 65enne (già membro della commissione d’esame del Nautico di Pizzo) proseguirà il percorso di guarigione nella sua abitazione
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

È stato dimesso sabato scorso il docente di Nicotera Marina, già membro della commissione d’esame all’Istituto Nautico di Pizzo, ricoverato circa dieci giorni fa nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia, dopo essere risultato positivo al Covid-19. Davvero una bella notizia – tra l’altro già annunciata ieri da Il Vibonese – a cui si aggiunge il fatto che dal bollettino diramato domenica dalla Regione Calabria si evince che sul territorio provinciale risultano solo tre positivi, e tutti in isolamento domiciliare. Tra questi, appunto, lo stesso 65enne professore nicoterese, il quale adesso proseguirà il suo processo di guarigione nel proprio luogo di residenza. Il docente aveva contratto il coronavirus dopo aver avuto contatti con una coppia di Palmi, rientrata dall’Emilia Romagna, in seguito risultata affetta dalla malattia.

Una volta avuto certezza della sua patologia, l’equipe dell’Osservazione breve intensiva (Obi) Covid dell’Asp di Vibo Valentia aveva fatto partire la procedura di sicurezza prevista nei casi di Covid-19, con tanto di 68 tamponi effettuati all’interno dell’Istituto scolastico napitino, e oltre 120 predisposti a Nicotera. Dai controlli effettuati in quelle ore tutti erano, per fortuna, risultati negativi alla malattia. Per quanto riguarda l’Istituto Nautico di Pizzo, invece, effettuata l’appropriata sanificazione degli ambienti scolastici e predisposti i necessari accorgimenti – tesi a garantire la sicurezza degli studenti, dei docenti e del resto del personale – gli esami di maturità erano successivamente ripresi e, tra l’altro, stanno per concludersi proprio in questi giorni.

Informazione pubblicitaria