domenica,Giugno 20 2021

Lotta al Covid, anche a Vibo un ospedale da campo allestito dalla Prociv

Verrà consegnato in settimana dalla Protezione civile per come richiesto dal presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì. Il sindaco Maria Limardo ha già convocato un tavolo tecnico per l'individuazione dell'area

Lotta al Covid, anche a Vibo un ospedale da campo allestito dalla Prociv
Ospedale di Vibo Valentia

Sarà allestito anche a Vibo Valentia dalla Protezione civile, l’ospedale da campo finalizzato a garantire un minimo di copertura sanitaria in più in quei territori sprovvisti di presidianti-Covid. “Sono particolarmente orgoglioso del risultato raggiunto. Nei giorni scorsi – ha affermato il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì – avevo chiesto ufficialmente alla Protezione civile e alla Croce rossa italiana la consegna di ospedali da campo attrezzati per far fronte alla seconda ondata della pandemia e fondamentali per decongestionare i nostri ospedali.
Il mio appello, condiviso con la Giunta e i consiglieri regionali, è stato accolto con grande sollecitudine e questo non può che infondere nuova fiducia per il prossimo futuro.
In pochi giorni abbiamo centrato obiettivi importanti come l’aumento di 244 posti letto, tra cui 10 di terapia intensiva, in tutta la regione e il reclutamento di 300 tra medici e infermieri da destinare alla battaglia contro il coronavirus. L’operatività dei quattro ospedali da campo migliorerà dunque l’offerta complessiva e ci consentirà di affrontare le prossime settimane con maggiore serenità. Questa Giunta regionale continua a essere in prima linea contro il Covid e al fianco di tutti i calabresi”. Gli altri ospedali da campo (tendoni della Prociv) saranno realizzati a Crotone e Locri. A Cosenza verrà invece realizzato dall’esercito. [Continua]

Maria Limardo

Dal canto suo, il sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo ha dichiarato: Ho già preso contatti con i vertici regionali della Protezione Civile  per stabilire tempi e modi relativi all’installazione dell’ospedale da campo nella nostra città. Andrà individuata un’area di circa duemila metri quadri nei pressi dell’ospedale che sia munita di alcune caratteristiche tecniche. Trattandosi di un’attività propria della Protezione civile ho già convocato un tavolo tecnico che vedrà coinvolto anche il neo istituito Ufficio Covid e ho disposto un immediato sopralluogo finalizzato ad individuare l’area. Questo al fine di essere preparati allorquando, nei prossimi giorni, arriverà l’ospedale da campo.

La struttura consentirà di superare nell’immediatezza tutte le difficoltà  logistico-organizzative che potrebbero frapporsi rispetto all’esigenza di dare immediate risposte all’attuale emergenza. Già da domani – conclude il sindaco – saremo operativi su questo fronte ed è intenzione di quest’ufficio coinvolgere anche i vertici aziendali dell’Asp, i colleghi sindaci e non ultimo l’Ufficio territoriale del Governo in quanto trattasi di una problematica che non riguarda solo la città di Vibo Valentia ma l’intera provincia”.

top