Coronavirus Calabria: 230 nuovi casi in tutta la regione, 15 nel Vibonese

Rallenta la diffusione del virus ma si registrano nove vittime che portano a 310 il totale dei decessi. In aumento i guariti (+300)
Rallenta la diffusione del virus ma si registrano nove vittime che portano a 310 il totale dei decessi. In aumento i guariti (+300)
Informazione pubblicitaria

Rallenta la diffusione del virus in Calabria. I nuovi positivi sono 230, in calo di 88 rispetto a ieri ma si registrano nove vittime che portano il totale a 310. Aumentano i guariti, arrivati a quota 6.062 (+300) e diminuiscono i ricoveri in area medica dove si trovano 411 persone (-6). In terapia intensiva ci sono ancora 36 ricoverati (-4) mentre gli isolati a domicilio sono 10.433 (-79). I casi attivi sono 10.890 (-79) mentre quelli da inizio pandemia sono 17.262 a fronte di 359.679 soggetti sottoposti a teste per un totale di tamponi eseguiti di 369.710. Sono i dati del dipartimento Tutela della Salute della Regione.

I casi confermati oggi sono suddivisi a Cosenza 80, Catanzaro 35, Crotone 33, Vibo Valentia 15, Reggio Calabria 67. Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono distribuiti a: Cosenza: casi attivi 4.393 (105 in reparto Azienda ospedaliera Cosenza; 11 in reparto al presidio di Rossano e 19 al presidio ospedaliero di Cetraro; 16 in terapia intensiva, 4.242 in isolamento domiciliare, 1 ospedale da campo); casi chiusi 1007 (876 guariti, 131 deceduti). Catanzaro: casi attivi 1.594 (67 in reparto; 10 in terapia intensiva; 1.499 in isolamento domiciliare); casi chiusi 891 (823 guariti, 68 deceduti). Crotone: casi attivi 930 (36 in reparto; 894 in isolamento domiciliare); casi chiusi 660 (646 guariti, 14 deceduti). Vibo Valentia: casi attivi 534 (20 ricoverati, 514 in isolamento domiciliare); casi chiusi 424 (404 guariti, 20 deceduti). Reggio Calabria: casi attivi 3.238 (115 in reparto; 19 presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 10 in terapia intensiva; 3.094 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.186 (3.109 guariti, 77 deceduti). Altra Regione o stato Estero: casi attivi 200 (200 in isolamento domiciliare); casi chiusi 204 (204 guariti).