mercoledì,Maggio 12 2021

Covid, test agli alunni e al personale scolastico, il sindaco-infermiere di Nicotera in campo

In vista della riapertura delle scuole, il drive-in sarà allestito in tre giornate diverse in diversi punti del territorio comunale: 600 le somministrazioni previste

Covid, test agli alunni e al personale scolastico, il sindaco-infermiere di Nicotera in campo

Il sindaco infermiere di Nicotera scende nuovamente in prima linea per effettuare screening gratuiti sulla popolazione scolastica in vista dell’imminente riapertura. Da giovedì 14 a sabato 16 gennaio, saranno effettuati circa 600 test antigenici su tutto il personale scolastico e alunni delle scuole dell’obbligo. Giovedì il drive in sarà allestito nella frazione Badia, presso la scuola elementare, il giorno successivo alla Marina di Nicotera e sabato a Nicotera centro, nei pressi del castello.

Test rapido alla popolazione scolastica

«L’invito ad effettuare il test è rivolto principalmente a coloro i quali rientreranno a scuola – afferma il sindaco Giuseppe Marasco – ma è anche esteso a coloro i quali abbiano avuto contatti con positivi al Covid-19». Un servizio gratuito reso possibile grazie alla disponibilità del personale medico ed infermieristico e dei volontari dellaprotezione civile di Nicotera.

Il sindaco infermiere di nuovo in prima linea

Sarà lo stesso  primo cittadino, che svolge la professione di infermiere nel reparto di Malattie infettive dello Jazzolino di Vibo Valentia, ad effettuare il test. Lui che non è certo nuovo a queste iniziative: già durante la prima ondata, come si ricorderà, decise di mettere da parte la fascia tricolore per effettuare tamponi molecolari al suo stesso personale, dopo la positività di un dipendente comunale. Una procedura che si ripete a distanza di mesi e con un numero di contagiati in preoccupante aumento. Non a Nicotera dove i positivi al Sars-CoV-2 a Nicotera sono attualmente 7. Un numero che comprende sia i positivi al test molecolare che al test antigenico. «Abbiamo deciso di programmare lo screening sulla popolazione scolastica per un rientro in sicurezza»

Articoli correlati

top