giovedì,Giugno 24 2021

Coronavirus: salgono a tre i decessi a Piscopio

Nella frazione di Vibo Valentia ancora un morto in appena dieci giorni. Resta la zona rossa mentre i positivi al Covid sono circa 350

Coronavirus: salgono a tre i decessi a Piscopio

Salgono a tre in dieci giorni le vittime da coronavirus nella frazione Piscopio di Vibo Valentia. Ieri si è spento infatti all’ospedale “Pugliese” di Catanzaro un anziano di 85 anni che si trovava ricoverato dal 3 gennaio e le cui condizioni sono andate via via peggiorando. Giovedì è deceduto – sempre in ospedale a Catanzaro – un altro anziano di Piscopio, di 86 anni, già affetto però da altre patologie. E’ del 6 gennaio,invece, il primo decesso a Piscopio, quello di un’anziana di 85 anni. In totale salgono così a 33 le vittime da coronavirus nel Vibonese dall’inizio della pandemia. A Piscopio, così come a Fabrizia, resta la “zona rossa” finalizzata a contenere gli spostamenti, mentre la chiusura delle scuole è stata prorogata sino al 23 gennaio. I positivi al Covid-19 a Piscopio, e che si trovano destinatari di ordinanze di isolamento domiciliare, sono circa 350.

LEGGI ANCHE: Covid a Piscopio, chiusura delle scuole prorogata fino al 23 gennaio

top