giovedì,Settembre 23 2021

Coronavirus: 4 i casi attivi a Nicotera dove è partita la sanificazione delle scuole

Sono invece 97 i tamponi risultati negativi nelle ultime ore. Si attendono conferme dai test molecolari

Coronavirus: 4 i casi attivi a Nicotera dove è partita la sanificazione delle scuole

In accordo con il dirigente scolastico, Marisa Piro, dopo la sanificazione dei plessi che ospitano le scuole dell’infanzia e della scuola secondaria di primo grado, svoltasi nella giornata di sabato, l’amministrazione comunale di Nicotera ha deciso di estendere tale operazione di sanificazione per la giornata odierna proseguendo anche domani e mercoledì. In ogni caso, per le scuole dell’infanzia e la scuola primaria e secondaria di primo grado è stata decisa la sospensione delle attività didattiche in presenza sino al 21 febbraio prossimo.
Interessati alla sanificazione pure i plessi del Liceo Classico e dell’Itis, con gli studenti – quindi – che dovranno seguire, negli stessi giorni, le lezioni con la didattica a distanza. Lo screening su tutti gli studenti dell’Itis è previsto per la giornata odierna sino alle ore 18 e poi domani, martedì 16 febbraio, dalle ore 15 alle ore 18, sempre nella sala consiliare, è previsto un secondo screening su tutti gli studenti del Liceo Classico. La sospensione delle attività didattiche in presenza è prevista in questo caso sino a mercoledì 17 febbraio. [Continua dopo la pubblicità]

Sul fronte dei contagi da coronavirus, invece, sono stati eseguiti sinora a Nicotera 97 tamponi che hanno dato tutti esito negativo. Lo screening si era reso necessario a seguito di un caso di positività al Covid di un cittadino residente nella zona Marina. Solo nelle ultime ore, ai casi già noti, si è aggiunto quello di una maestra della scuola dell’infanzia statale di Nicoteracentro che è risultata positiva ad un primo test che lei stessa ha effettuato, di sua iniziativa. Test quindi, ancora da confermare con un tampone molecolare.
Il numero dei casi attualmente attivi e accertati sul territorio comunale ammonta quindi a quattro, di cui uno confermato con tampone molecolare e tre individuati con tampone antigenico e da confermare con tampone molecolare.

LEGGI ANCHE: Covid, a Gerocarne 13 nuovi positivi per un totale di 71 casi attivi

Briatico, il sindaco revoca la zona rossa. Al via i test molecolari

Articoli correlati

top