domenica,Giugno 13 2021

Covid, salgono a 16 i casi accertati a Mileto e frazioni

I tamponi effettuati nelle scorse ore hanno confermato l’aumento dei contagi. Tra le persone risultate positive al coronavirus anche un docente dell’Istituto comprensivo

Covid, salgono a 16 i casi accertati a Mileto e frazioni
Il Comune di Mileto

Continua la risalita dei casi di Covid-19 sul territorio comunale di Mileto. Rispetto agli undici di sabato scorso, ad oggi sono divenute sedici le persone attualmente alle prese con il coronavirus. Permane il dubbio su un altro caso ancora da confermare. Così come era facilmente prevedibile dopo i contagi che nella scorsa settimana hanno coinvolto alcuni alunni dell’Istituto comprensivo, stanno aumentando a vista d’occhio i numeri riguardanti la pandemia a Mileto e nelle relative frazioni.

Le fasi di sanificazione dei locali

Il primo caso tra gli studenti si era registrato ad inizio della scorsa settimana nella scuola situata all’interno della “Villa della Gioia” della Fondazione “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime” di Paravati, ente morale sorto anni fa per volontà della serva di Dio Natuzza Evolo. Da lì la ovvia preoccupazione dei genitori e delle autorità preposte e i relativi controlli a tappeto sui ragazzi e sulle altre persone coinvolte, che, purtroppo, stanno confermando il progressivo e inesorabile aumento dei casi.

Nel frattempo, il sindaco Salvatore Fortunato Giordano, nel tentativo di prevenire l’ulteriore propagarsi della pandemia, di concerto con il dirigente scolastico Antonello Scalamandrè ha provveduto ad ordinare la chiusura delle scuole sino al prossimo 22 febbraio. Una data a questo punto destinata a slittare ulteriormente. Tra le misure messe in campo, anche quella della sanificazione di tutti gli edifici scolastici situati sul territorio. Una delle persone attualmente alle prese con il coronavirus è un docente del locale Istituto comprensivo.  

top