giovedì,Maggio 6 2021

Tornano i fiori nelle aiuole di Vibo Marina grazie ad alunni, mamme e prof

I cittadini si sostituiscono all’amministrazione e bonificano lo spazio antistante la scuola che torna fruibile dopo anni di degrado e abbandono

Tornano i fiori nelle aiuole di Vibo Marina grazie ad alunni, mamme e prof
Vibo Marina alunni e mamme ripuliscono le aiuole davanti alla scuola

Lì dove fino a ieri regnava il degrado, ora ci sono i fiori piantati da alunni, genitori e docenti dell’Istituto comprensivo “Amerigo Vespucci” di Vibo Marina. È l’iniziativa spontanea nata su input della professoressa Valeria De Sossi e delle mamme Andrea Ionescu, Darie Florentina e Dominga De Vita che hanno deciso di bonificare l’area verde antistante l’Istituto che versava in completo stato di abbandono. “Armate” di picconi e palette, hanno rimosso sterpaglie e spazzatura.


«In un periodo in cui i nostri ragazzi sono costretti a casa per via della pandemia – spiegano – abbiamo pensato che sarebbe stato bello organizzare un momento di socializzazione e di educazione civica. E così dopo avere informato e riscontrato grande entusiasmo da parte della dirigente scolastica Maria Salvia, dei docenti e dei genitori, abbiamo organizzato la prima giornata ecologica che si è svolta stamattina.


«E’ stata una gioia vedere i ragazzi uniti, felici, collaborativi, e soprattutto motivati e responsabili. Ancor più perché i genitori hanno lavorato accanto ai figli. E’ evidente che un bene così prezioso come quello del patrimonio verde e ambientale debba essere rispettato e tutelato sia da parte degli Enti Pubblici che da ogni singolo cittadino». Una giornata ecologica che nelle intenzioni delle organizzatrici sarà replicata in altre aiuole pubbliche, affinché Vibo Marina possa tornare ad essere il giardino sul mare.

Articoli correlati

top