giovedì,Giugno 17 2021

Gli studenti di Ricadi presentano Idea, un progetto contro la dispersione scolastica

L’evento che ha coinvolto gli alunni delle scuole medie ed elementari di Santa Domenica, Spilinga e Ricadi sarà presentato venerdì 28 maggio al teatro di Torre Marrana

Gli studenti di Ricadi presentano Idea, un progetto contro la dispersione scolastica

Venerdì 28 maggio, alle ore 19, al teatro di Torre Marrana a Ricadi saranno presentati i lavori finali dei laboratori di scrittura creativa, cinema e sport, realizzati dagli studenti delle scuole primarie e secondarie di Ricadi, Spilingae Santa Domenica. Il progetto è stato realizzato dall’Istituto Comprensivo Statale di Ricadi per l’anno scolastico 2020/2021, in partnership con European Culture and Sport Organization -ECOS, finanziato dal Ministero dell’Istruzione attraverso il bando “Orientamento scolastico e contrasto alla dispersione scolastica art.4 D.M. n 741/2019”.

Durante i laboratori creativi gli studenti delle scuole primarie e secondarie di Spilinga e Ricadi, in collaborazione con esperti professionisti, hanno finalizzato 4 sceneggiature su temi scelti e sviluppati da loro stessi. Un vero e proprio lavoro di ingegno collettivo che ha portato poi alla realizzazione di quattro cortometraggi professionali che verranno proiettati in anteprima al Teatro della Torre Marrana. Durante il laboratorio di sport, gli studenti della scuola primaria e secondaria di Santa Domenica, seguiti da tecnici sportivi e professionisti qualificati, hanno invece realizzato un percorso ludico sportivo, insieme a momenti di riflessione su sani stili di vita, diritti ed uguaglianza, che si concluderà con un grande torneo di calcio di 5 con le squadre composte dalle studentesse e dagli studenti che hanno partecipato al laboratorio. [Continua in basso]

L’obiettivo principale del progetto Idea è di contenere il fenomeno dell’abbandono scolastico, creando nuovi forme che coinvolgano i ragazzi in maniera più diretta nell’ottica di una scuola più attrattiva e collegata al mondo professionale. Il progetto mira inoltre ad intervenire nello sviluppo delle competenze di base dei ragazzi, nel miglioramento della comprensione del testo e sulla sensibilizzazione dei temi dell’agenda 2030 per la scuola. Il tutto stimolando nuove esperienze di socialità e di collaborazione.

Articoli correlati

top