martedì,Luglio 27 2021

Vibo Marina e l’acqua che non c’è, famiglie esasperate alle porte dell’estate

Il Comune tre giorni addietro aveva annunciato la sospensione dell’erogazione dell'acqua per interventi alla condotta ma l’emergenza non è cessata

Vibo Marina e l’acqua che non c’è, famiglie esasperate alle porte dell’estate

Decine di famiglie lasciate senz’acqua nel primo vero weekend d’estate. Non c’è acqua neppure per tirare lo sciacquone. “Sta scendendo il fontaniere”, dicono gli amministratori comunali ai cittadini di Vibo Marina. “Pensi: o ci impiega 24 ore a percorrere dieci chilometri o ci stanno a prendere per il culo”, dicono i residenti di via Longobardi. Il Comune di Vibo Valentia, già tre giorni addietro, aveva annunciato la sospensione dell’erogazione dell’acqua per interventi alla condotta e l’emergenza però doveva cessare già ieri. “E invece siamo incazzati neri…” urlano alcuni residenti. Ed ancora: “Non c’è acqua, ma in compenso siamo la capitale italiana del libro malgrado il più basso indice di lettura e la biblioteca comunale che cade a pezzi”. Tanta la rabbia che si alza da Vibo Marina all’indirizzo degli amministratori comunali: “Un’acqua pessima per qualità, che paghiamo carissima, ma che almeno la mandassero”. “Ma quale mafia e mafia – sbotta un altro cittadino – andrebbero commissariati per manifesta incapacità”. Disagi su disagi, insomma. Un film già visto e che si ripete puntualmente ogni anno con l’arrivo dell’estate. Una situazione insostenibile che sta creando seri problemi a numerosi cittadini costretti a convivere con l’assenza di acqua nelle rispettive abitazioni e a non sapere più a chi rivolgersi. Numerose le segnalazioni arrivate alla nostra redazione. [Continua in basso]

Il sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo

Gente che lavora dalla mattina alla sera in condizioni disumane, senza neppure l’acqua per andare in bagno”. C’è rabbia ed esasperazione a Vibo Marina ed in altre zone del territorio comunale (Longobardi, Triparni e Vena).

L’appello è quindi rivolto – come già accaduto negli scorsi anni – al sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo, per farsi carico dei disagi che stanno vivendo i cittadini di tali frazioni e trovare al più presto una soluzione prima che monti ulteriormente la rabbia. “E’ inaccettabile ciò a cui stiamo assistendo – spiega un altro cittadino – con la mancanza totale di acqua nelle nostre abitazioni. In mancanza di risposte – promettono diversi cittadini – in meno di 48 ore la protesta si sposterà altrove”.
In tarda mattinata il sindaco Maria Limardo ha assicurato che il problema dell’erogazione dell’acqua a Vibo Marina è stato risolto.

LEGGI ANCHE: Biblioteca comunale di Vibo, benvenuti nel degrado e nell’abbandono

Articoli correlati

top