giovedì,Luglio 29 2021

Conclusa con successo a Tropea la terza edizione della borsa di studio Mamone – Video

La manifestazione dedicata all’imprenditore vibonese prematuramente scomparso tre anni fa ha premiato sei studenti

Conclusa con successo a Tropea la terza edizione della borsa di studio Mamone – Video

Conclusa con successo la terza edizione della borsa di studio “Costruisco il mio futuro” in memoria di Antonio Mamone, imprenditore tropeano scomparso nel 2018.

All’evento, che si è svolto nella piazzetta del Tropis Hotel, hanno partecipato oltre al sindaco Giovanni Macrì anche i primi cittadini di Ricadi, Parghelia, Drapia, Zambrone e Zaccanopoli che hanno condiviso e sposato, insieme al Comune di Tropea, il progetto messo in campo. Protagonisti della serata sono stati i sei ragazzi vincitori che hanno ritirato il riconoscimento: Franco Pio Padula di Tropea per il Liceo Scientifico; Martina Crigna di Zaccanopoli per il Liceo Classico; Simone Furchì di Tropea per l’Istituto Professionale per i servizi commerciali – Ambito Turistico; Giuseppina Pungitore di Tropea, Samuele Lettieri di Parghelia e Francesca Rizzo di Lampazzone di Ricadi, tutti dell’Istituto professionale per i Servizi per l’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera. A Nicola Mazzara di Tropea del corso serale è stato assegnato un attestato di merito.

Presenti all’evento anche le sorelle di Antonio Mamone, il caporedattore della Tgr Calabria Pasqualino Pandullo che ha coordinato l’evento insieme alle giornaliste Karen Sarlo e Nadia Macrì. Soddisfazione per l’evento anche dal preside dell’dell’Iis di Tropea Nicolantonio Cutuli, destinatario del premio “Alberobosco”, bassorilievo in ceramica realizzato dall’artista di Cirò Vanessa Cariati. Alla Borsa di studio hanno partecipato in totale 52 ragazzi. L’evento quest’anno è stato possibile anche grazie alla collaborazione con Randstad, azienda leader di servizi per le risorse umane, rappresentata da Nicola Mastroianni e Silvia Testa.

top