giovedì,Luglio 29 2021

Vibo Marina, salta per il secondo anno consecutivo la processione a mare

Una disposizione dell’amministratore apostolico della Curia vescovile ha decretato che non saranno ripristinate le processioni nella Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea

Vibo Marina, salta per il secondo anno consecutivo la processione a mare
La Madonna a mare a Vibo Marina

Il 16 agosto del 2020, per la prima volta dopo 72 anni, si è interrotta un’antica tradizione religiosa e popolare. Niente luminarie, bancarelle, spettacoli, fuochi pirotecnici e, ancora peggio, niente processione a mare, un rito che – senza interruzioni – si è svolto  da sempre la terza domenica di agosto nella cittadina portuale. Ma, accoppiata alla delusione generale, vi era anche la segreta speranza, quasi certezza che, dopo lo stop imposto dalle misure anti Covid nel 2020, il tradizionale e suggestivo rito religioso potesse riprendere l’anno successivo. [Continua in basso]

Sembra, invece, che le speranze di poter seguire nuovamente la processione in mare della Madonna di Pompei andranno anche questa volta deluse. Una recentissima disposizione dell’amministratore apostolico della Curia vescovile ha infatti decretato che, anche per l’anno in corso, non saranno ripristinate le processioni nella diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, almeno fino a nuovo provvedimento. Decisione che è stata presa – si legge in una nota indirizzata a religiosi e laici – al fine di rispondere alle tante richieste in merito all’opportunità della ripresa delle processioni e per prevenire iniziative individuali. Viene così disposto che le feste patronali si devono limitare alle sole celebrazioni liturgiche.

Tanta la delusione per quanti avevano sperato in un possibile svolgimento della tradizionale processione a mare, anche se alcune fonti affermano che la statua della Madonna di Pompei potrebbe essere portata a fare i canonici tre giri del porto a bordo di un’imbarcazione, ma senza accompagnamento di fedeli in processione.Da segnalare, infine,  che l’amministrazione comunale di Vibo aveva programmato l’inserimento della processione di Vibo Marina nell’ambito della settimana dedicata, a cavallo di Ferragosto, alla “ Festa del Mare”. Inevitabili e alquanto caustici i commenti di quanti fanno rilevare, sui social, la stridente contraddizione tra i festeggiamenti avvenuti in tutta Italia per la conquista del titolo europeo da parte della Nazionale  italiana di calcio e il divieto di far svolgere manifestazioni di carattere religioso.

LEGGI ANCHE: Covid Vibo, ancora stop a processioni: la disposizione della diocesi di Mileto

top