sabato,Luglio 13 2024

Da Vibo Marina a Porto Santa Venere, soddisfatta la Pro loco: «È il nome più giusto»

Prevista per l’autunno l’VIII edizione del Premio “Porto Santa Venere 2021” organizzato dall’associazione di promozione turistica

Da Vibo Marina a Porto Santa Venere, soddisfatta la Pro loco: «È il nome più giusto»
La nascita di Porto Santa Venere in una immagine dell'epoca

«Vi sono delle iniziative a costo zero che, se realizzate, hanno un valore grande e significativo per una comunità. Siamo molto felici della concreta ripresa di un iter amministrativo serio e perseverante che, ci auguriamo, potrà ristabilire per Vibo Marina il bel nome di Porto Santa Venere, per come del resto già deliberato in passato dalla IV Circoscrizione comunale e compreso nell’attuale programma dell’amministrazione locale.  I tempi sono ormai maturi, ed è quindi auspicabile in tal senso ogni atto della giunta o del consiglio comunale che dia ora l’annuncio di passi concreti; magari in concomitanza del prossimo arrivo in rada dello storico veliero Amerigo Vespucci della Marina Militare e del 156° anniversario della nascita del nostro porto, avvenuta il 4 dicembre del 1865».  Questo l’auspicio del consiglio di amministrazione della Pro loco di Vibo Marina dopo che la II commissione consiliare del Comune di Vibo ha deciso di cambiare il nome di Vibo Marina nell’antica denominazione di Porto Santa Venere. [Continua in basso]

«Ridare il proprio nome a una persona o a un luogo – prosegue la nota dell’associazione  – , vuol dire riconoscere la sua essenza, la sua singolarità, la sua rilevanza, significa ridare forma a un contenuto prezioso, ricongiungendo un passato glorioso con un futuro da costruire. Porto Santa Venere è il nome che sentiamo più proprio e dignitoso per il nostro paese-porto, più vero e giusto, più bello ed emozionante per la nostra comunità. Un nome mai dimenticato, da sempre noto a marinai e abitanti, a studiosi e viaggiatori, ai ragazzi delle nostre scuole, obiettivamente ben composto e accattivante che ci aiuterebbe molto a valorizzare e promuovere il luogo anche per uno sviluppo economico sostenibile e per un rilancio turistico».  

A questo «antico e importante» nome si ispira anche lo storico evento che la Pro loco riproporrà in autunno, per partecipare e dare un proprio contributo alla vita della comunità: l’VIII edizione del Premio “Porto Santa Venere” 2021. «Si tratta  – spiegano dalla sede delle frazione – di un evento molto importante per la nostra associazione e molto apprezzato nelle passate edizioni per lo spessore sociale e culturale, anche nel suo format di talk show singolare e semplice. Il premio è stato solo temporaneamente sospeso a causa dell’emergenza pandemica, ma quest’autunno ritornerà per diventare un appuntamento fisso della nostra cittadina. Tra gli obiettivi dell’iniziativa vi è quello di dare un riconoscimento – anche al fine di comprenderle meglio – alle varie realtà di un territorio che è tra i più importanti in Calabria, ai suoi valori, alle sue attività, agli aspetti positivi e spesso poco noti di una comunità laboriosa e dai tanti bisogni (specialmente in termini di servizi). La nostra è una comunità che vuol essere più unita e solidale, che chiede più attenzione alla tutela dei beni comuni e alla dignità delle persone, alla salvaguardia della sua identità marittima e portuale per la quale è utile ridare prestigio con il più bello e antico nome di Porto Santa Venere, che ci auguriamo possa presto tornare, dopo quasi un secolo, al posto che gli spetta.  Nella definizione della nuova toponomastica, necessaria soprattutto a Vibo Marina (dove spesso è inesistente, creando notevoli disservizi), c’è spazio per dare un nome a vie e piazze, indicare i numeri civici, ma anche per salvaguardare e ridare un’identità storica dei luoghi, compresa  – chiude la nota della Pro loco – la denominazione delle frazioni desunta dalle mappe storiche, e ai riferimenti valoriali della popolazione».

Articoli correlati

top