venerdì,Settembre 17 2021

Mileto, i giovani pronti ad eleggere il loro nuovo baby sindaco

L’appuntamento per scegliere il successore di Giulia Ciccone è programmato per prossimo 30 settembre. Coinvolti gli alunni delle scuole media ed elementare

Mileto, i giovani pronti ad eleggere il loro nuovo baby sindaco
Il Comune di Mileto

L’investitura del baby sindaco Ciccone

Tempo di elezioni a Mileto. E non solo a livello regionale, ma anche per quanto riguarda la scelta del nuovo baby sindaco della cittadina normanna. Dopo la positiva esperienza avviata due anni fa e sfociata con l’elezione di Giulia Ciccone quale rappresentante istituzionale dei ragazzi, infatti, nei giorni scorsi è partito l’iter per il rinnovo della carica. L’assessore al ramo Elisa Galloro ha comunicato al dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo, Antonello Scalamandrè, l’intenzione dell’Amministrazione guidata da Salvatore Fortunato Giordano di procedere alle elezioni del nuovo baby sindaco e del consiglio comunale giovani. Il tutto, nel pieno rispetto delle disposizioni anti Covid. Le votazioni si terranno il prossimo 30 settembre, dalle 9 alle 12. La presentazione delle liste dovrà invece avvenire entro le ore 12 del 27 settembre. I seggi allestiti nell’occasione nelle scuole saranno quattro, due a Mileto e due nella frazione Paravati. Ogni lista potrà presentare dodici aspiranti consiglieri, più il candidato a sindaco. Gli eletti che siederanno in consiglio comunale saranno dodici, otto di scuola media e quattro di scuola elementare.

Il baby sindaco per tutto il corso dell’anno scolastico rappresenterà ufficialmente la popolazione studentesca e parteciperà con diritto di parola, e non di voto, alle sedute del consiglio comunale degli adulti. Prenderà parte, inoltre, alle manifestazioni ufficiali che si terranno sul territorio, usando come distintivo sindacale la fascia tricolore sulla spalla sinistra. Il nuovo baby organismo avrà, nello specifico, il compito di collaborare con l’assise consiliare in via consultiva nelle materie attinenti: all’ambiente, allo sport, al tempo libero, alla cultura e allo spettacolo e alla pubblica istruzione. Due anni fa l’iniziativa è stata accolta con interesse e presa molto sul serio dagli studenti di IV e V elementare e di scuola media coinvolti, tant’è che l’organismo guidato dalla piccola Ciccone è stato tra i promotori dell’edizione 2020 della “Giornata della Legalità”, organizzata a Mileto lo scorso settembre, alla presenza delle massime autorità provinciali e in memoria del 15enne Francesco Prestia Lamberti, ucciso nel 2017 da un coetaneo per futili motivi.    

top