mercoledì,Ottobre 27 2021

Pizzaitalianacademy arriva al Carcere di Vibo, detenuti imparano a fare la pizza

Preso il via il corso di formazione intensivo per pizzaioli, che prevede al termine del percorso il rilascio di un attestato professionalizzante

Pizzaitalianacademy arriva al Carcere di Vibo, detenuti imparano a fare la pizza
L'ingresso del carcere di Vibo Valentia

Pizzaitalianacademy approda al carcere di Vibo Valentia. Dal 13 settembre scorso sei detenuti del reparto media sicurezza sono impegnati in un corso di formazione intensivo per pizzaioli, che prevede al termine del percorso il rilascio di un attestato professionalizzante. Grazie alla ormai consolidata collaborazione tra la direzione del carcere, rappresentata da Angela Marcello, e la Caritas diocesana di Mileto, nella persona di Antonio Morelli, che nello specifico ha interamente finanziato il percorso formativo, è possibile, anche quest’anno, fornire ad un gruppo di detenuti la possibilità di studiare per acquisire un titolo valido e spendibile nel momento in cui torneranno in libertà. [Continua in basso]

La cosa che preme alla Caritas, riferisce Morelli, «è destinare fondi a persone private della libertà al fine di acquisire un titolo che al momento della scarcerazione, si traduca in una effettiva possibilità di reinserimento nel contesto sociale». Il corso, coordinato dalla responsabile dell’Area Trattamentale Chiara La Cava, è diretto dall’istruttore Giuseppe Guarnaccia, noto panificatore e maestro pizzaiolo affiliato a Pizzaitalinacademy e Accademia Italina del Pane.  Il percorso è solo una delle attività, di formazione e non, previste dalla direzione del carcere di Vibo Valentia a favore della popolazione detenuta.

Articoli correlati

top