venerdì,Gennaio 28 2022

Sparatoria a Vibo, sindaco e consiglieri di Briatico in piazza con Libera

Il primo cittadino Lidio Vallone e tutta l’amministrazione comunale hanno scelto con convinzione di aderire al sit-in in programma domani

Sparatoria a Vibo, sindaco e consiglieri di Briatico in piazza con Libera
Comune di Briatico

Anche Briatico in piazza per condannare ogni forma di violenza. Il sindaco Lidio Vallone e tutta l’amministrazione comunale aderiscono al sit-in in programma domani 23 ottobre, indetto dal coordinamento provinciale di Libera Vibo Valentia a seguito dei «turpi accadimenti verificatesi lo scorso sabato nella città capoluogo». La sparatoria registrata nel cuore di Vibo «dimostra la facilità con cui giovani e giovanissimi ricorrono alle armi per risolvere controversie di qualsiasi natura». [Continua in basso]

«Questo – affermano consiglieri e primo cittadino – necessita sicuramente una grande riflessione da parte di chi, istituzione in primis, ha il compito di tutelare i nostri giovani e di combattere la mentalità violenta e criminale dalla quale troppo spesso purtroppo, vengono affascinati.  Crediamo dunque necessario –aggiungono – essere presenti prima come cittadini e poi come Istituzione che rappresentiamo,  in prima linea nell’affermare i valori di legalità e giustizia affinché si possa essere attori credibili nel difficile ma necessario processo di rinascita e riscatto dei nostri luoghi.

La linea del Comune non lascia spazio a tentennamenti: «Nessun silenzio dunque, o atteggiamento di comodo di fronte ad ogni atto di violenza ma sensibilizzazione al rispetto della vita. Per tanto ci uniamo all’appello di Libera, invitanti i nostri colleghi amministratori a scendere in piazza».

Articoli correlati

top