martedì,Novembre 30 2021

La Questura di Vibo celebra la giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne

Torna il camper della Polizia di Stato che domani stazionerà in Piazza Martiri d’Ungheria, mentre alle 10.00 i poliziotti incontreranno gli studenti

La Questura di Vibo celebra la giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne

Com’è noto, il 25 novembre si celebra la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”. Anche quest’anno la Questura di Vibo Valentia intende riaffermare la vicinanza alle donne vittime di violenza con una serie di iniziative.  Nell’ambito della campagna “Questo non è amore”, da anni sostenuta dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza, personale qualificato della Questura ha incontrato tutte le donne vittime di violenza, che in passato si sono rivolte alla Polizia per porre fine ai comportamenti persecutori nei loro confronti. Nella giornata odierna i poliziotti esperti nella materia hanno incontrato gli alunni di alcuni Istituti scolastici superiori di I e II grado di Vibo e Tropea, ai quali sono stati illustrati i molteplici aspetti in cui si manifesta la violenza di genere ed i mezzi per evitarla. Ai ragazzi sono anche stati distribuiti gli opuscoli informativi forniti dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Torna il camper della polizia

Nella giornata di domani un camper della Polizia di Stato sarà posizionato in Piazza Martiri d’Ungheria e nelle vie del centro cittadino e le poliziotte distribuiranno gli opuscoli informativi e forniranno informazioni e chiarimenti sul tema. Nella stessa mattina, il personale della Questura parteciperà ad una manifestazione presso il liceo classico di Nicotera. Infine, alle ore 10.00, nell’Auditorium della Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato, si terrà un incontro con circa 50 studenti delle scuole secondarie di I e II grado della provincia e una rappresentanza di studenti di una scuola di Rosarno, al quale prenderanno parte anche gli allievi frequentatori del 215° corso di formazione.

L’incontro con 50 studenti

I protagonisti dell’incontro saranno il Procuratore della Repubblica di Vibo Valentia ed un Sostituto Procuratore, il Primario del Pronto Soccorso dell’Ospedale civile cittadino e un funzionario della Polizia Postale di Reggio Calabria. Il Dirigente la Divisione Anticrimine della Questura illustrerà l’attività svolta dal proprio ufficio nel corso dell’anno ed i risultati ottenuti.

Articoli correlati

top