giovedì,Ottobre 6 2022

Danza latino-americana: Ilaria e Antonio, i due vibonesi che conquistano la Lituania

La coppia di giovani ballerini, 14 anni lei, 15 lui, si sono classificati 5° ai campionati mondiali Junior di danza che si sono disputati lo scorso weekend

Danza latino-americana: Ilaria e Antonio, i due vibonesi che conquistano la Lituania
Ilaria Coloca e Antonio Dubrivnyy insieme al maestro Gregorio Corello
Ilaria Coloca e Antonio Dubrivnyy ai campionati mondiali in Lituania

La città di Vibo Valentia conquista il mondiale di danza. La coppia di giovani ballerini formata da Ilaria Coloca e Antonio Dubrivnyy si aggiudica il 5° posto ai campionati mondiali categoria junior danze standard-latino americane, che si sono disputati lo scorso weekend in Lituania.
I giovani danzatori, 14 anni lei, 15 lui, hanno gareggiato con 25 coppie provenienti da tutto il mondo risultando tra i primi posti. Una notizia che inorgoglisce la città di Vibo Valentia e i maestri Gregorio Corello e Darya Suslova nella cui scuola di danza si sono formati i campioni. «È inutile dire cosa possiamo provare da insegnanti – scrive sui social Gregorio – ma una cosa è certa ci avete reso orgogliosi fino alla fine». [Continua in basso]

Ilaria Coloca e Antonio Dubrivnyy e il maestro Gregorio Corello

Antonio e Ilaria ballano insieme da 5 anni e hanno già conquistato diverse medaglie e titoli. Una passione nata per gioco e oggi nella loro bacheca personale possono vantare diversi titoli italiani e non nella categoria danze latino-americane e sportiva. I due maestri ballerini ringraziano il team di insegnanti della scuola di danza oltre ai genitori dei ragazzi per i sacrifici che tutti i giorni fanno per loro. Ilaria e Antonio – ricorda il maestro – hanno dovuto passare 4 selezioni prima di arrivare in finale: «È stata una battaglia che abbiamo vinto», dice commosso Gregorio Corello che ricorda come la danza sportiva sia una disciplina molto seguita all’estero, con palazzetti strapieni: «sarebbe bello – conclude vedere più pubblico anche in Italia».

Articoli correlati

top