lunedì,Agosto 15 2022

Stefanaconi, al via i lavori di messa in sicurezza e raccolta acque bianche

Le attività prevedono anche il rifacimento della pavimentazione e la sistemazione ed efficientamento delle acque superficiali da convogliare nelle cunette

Stefanaconi, al via i lavori di messa in sicurezza e raccolta acque bianche
Lavori a Stefanaconi

Partiti a Stefanaconi, centro alle porte di Vibo, i lavori di messa in sicurezza e raccolta acque bianche. Lo ha comunicato il Comune tramite un avviso nel quale si legge: «Un finanziamento di 450mila euro erogato dal Ministero dell’Interno consentirà di mettere in sicurezza parte del territorio». Più nel dettaglio «l’intervento prevede la realizzazione di opere di messa in sicurezza, raccolta acque bianche, rifacimento pavimentazione, sistemazione ed efficientamento delle acque superficiali da convogliare nelle cunette esistenti e di nuova costruzione».

Le strade interessate sono tutte nel centro storico di Stefanaconi (strada provinciale zona a monte, via Meddis, via Santacatarina, via Carità): «Tutti i tratti – evidenzia l’ente – presentavano criticità localizzati di disconnessione della pavimentazione che creavano delle lacune sia nel sistema di raccolta delle acque meteoriche che nelle sottostrutture stradali esistenti».

A giudizio dell’ente si tratta di «un intervento che premia il dinamismo di un’amministrazione comunale che ha saputo ottimizzare ogni risorsa economica per risolvere annosi problemi. Con questo intervento, e con altri programmati nei prossimi mesi nei diversi settori, Stefanaconi si dimostra un paese che guarda sempre con più fiducia al proprio futuro. Servizi efficienti e sicurezza del territorio – concludono gli amministratori – sono alla base della crescita economica e sociale del territorio comunale. E su questo Stefanaconi ha tracciato un percorso lineare e virtuoso».

Articoli correlati

top