venerdì,Luglio 19 2024

Comune di Vibo, al via i controlli elettronici sulle auto: ecco le strade interessate

Affidata dall’amministrazione, in via sperimentale e per la durata di sei mesi, alla società Hypnos Srl la fornitura di apparecchiature per verificare lo stato (assicurazione e revisione) di ogni veicolo

Comune di Vibo, al via i controlli elettronici sulle auto: ecco le strade interessate
Il Comune di Vibo Valentia

Affidata dall’amministrazione comunale di Vibo Valentia, in via sperimentale e per la durata di sei mesi, alla società Hypnos Srl la fornitura di apparecchiature elettroniche per rilevare infrazioni al nuovo Codice della Strada. Si parte lunedì prossimo, 21 marzo. Ma di cosa parliamo? Presto detto: «Tale apparecchiatura elettronica – si legge nell’ordinanza firmata ieri dal comandante della Polizia municipale del capoluogo Michele Bruzzeseconsente di leggere in pochi istanti le targhe dei veicoli, anche in movimento veloce e di accedere automaticamente alle banche dati pubbliche per verificare lo stato di ogni veicolo (copertura assicurativa, revisioni), con gestione remota».

Scopo principale – prosegue il testo dell’ordinanza – «è quello di ridurre il fenomeno ormai diffuso in Italia e nel nostro territorio del mancato rispetto  degli obblighi del Codice della Strada relativamente alla mancata copertura assicurativa e della revisione periodica, come indicato nelle linee guida del governo che continuamente invita le amministrazioni locali– viene ricordato dalla sede del comando della Polizia municipale – ad adottare ogni provvedimento mirato a ridurre al massimo i pericoli per l’incolumità pubblica derivanti dalla circolazione stradale. E, per effetto, sta adottando politiche sempre più decise e repressive atte a ridurre le gravissime conseguenze derivanti dal mancato rispetto delle norme sulla circolazione stradale». [Continua in basso]

A seguito, quindi, del sopralluogo congiunto con la Polizia locale, la ditta incaricata dal Comune capoluogo ha provveduto ad installare le apparecchiature presso i siti di seguito elencati. Varco 1: strada provinciale Piscopio – direzione Vibo Valentia; strada provinciale Piscopio – direzione Piscopio. Varco 2: strada statale 18 km -direzione Vibo Valentia; strada statale 18 km – direzione Ionadi. Varco 3: strada provinciale 95 km (via G. Fortunato) – direzione Vibo Valentia; strada provinciale 95 km (via G. Fortunato) – direzione Sant’Onofrio. Varco 4: strada statale 18 km (innesto con la statale 182) – direzione Vibo Valentia; strada statale 18 km (innesto con la statale 182) – direzione Pizzo.

Per quanto detto, dunque, il comando della Polizia locale ha ordinato, con decorrenza dal 21 marzo prossimo, alla società Hypnos «di avviare tramite il sistema elettronico installato (denominato “Cerbero”) e collaudato, il controllo dei veicoli in transito presso i Varchi 1-2-3-4 indicati in premessa per la rilevazione delle infrazioni previste al nuovo Codice della Strada».

Articoli correlati

top