giovedì,Luglio 25 2024

Cammino per la memoria e la resistenza, manifestazione antimafia a Limbadi

L’associazione “Libera contro le mafie”, l’ “Unirimi” e altre associazioni locali hanno organizzato un cammino per ricordare tutte le vittime della 'ndrangheta

Cammino per la memoria e la resistenza, manifestazione antimafia a Limbadi

Iniziative per sensibilizzare contro la violenza mafiosa a Limbadi. Domenica 10 aprile, a partire dalle ore 9.00, l’associazione “Libera contro le mafie”, la “Pro Loco” di Limbadi, luniversità della Ricerca, della Memoria e dell’impegno “Rossella Casini” (Unirimi) e la Pubblica Assistenza Solidarietà Limbadi “Mariella Sicari Mariani” hanno organizzato un evento dal nome “In cammino per la memoria e resistenza”.
La giornata comincerà alle ore 9.00 con un raduno nella struttura dell’Unirimi, in viale Europa. Poi l’arrivo nel terreno confiscato alla mafia in località “Gurnera” per raccogliere i ramoscelli d’ulivo. Alle ore 11.00 verrà quindi celebrata la santa messa della domenica delle Palme nella chiesa madre di San Pantaleone Martire.

Infine, come indicato nella locandina, ci sarà un momento di raccoglimento nel cimitero di Limbadi in ricordo di Matteo Vinci – il biologo saltato in aria con un’autobomba nell’aprile del 2018 – e di tutte le vittime innocenti della violenza e della ‘ndrangheta. I referenti dell’Unirimi spiegano quanto tale cammino sia importante per prendere «consapevolezza della bellezza, soprattutto che possiamo trovare dentro ognuno di noi, ma anche quella dei paesaggi e degli scorci dei quali il nostro territorio è pieno». Camminare diventa così «testimonianza di resistenza civile attraverso il ricordo e la memoria». Appuntamento a Limbadi domenica prossima.

Articoli correlati

top