lunedì,Dicembre 5 2022

Comune di Ionadi, il 10 ottobre l’avvio del servizio di mensa scolastica

Il sindaco Signoretta: «Prezzi invariati nonostante il costo delle materie prime sia lievitato del 40%». Amministrazione al lavoro anche per arginare l’aumento di luce e gas

Comune di Ionadi, il 10 ottobre l’avvio del servizio di mensa scolastica

Il 10 ottobre. È questa la data in cui gli alunni della scuola materna di Ionadi potranno iniziare a usufruire dell’annuale servizio mensa. Il prezzo di ogni singolo pasto rimarrà invariato a 2 euro, «lo stesso dello scorso anno». Una scelta mirata – questa dell’amministrazione cittadina guidata dal sindaco Fabio Signoretta – «fatta nonostante il costo delle materie prime sia nel frattempo lievitato di circa il 40%». In questo periodo il Comune di Ionadi si ritrova anche ad affrontare e a cercare di arginare la grave problematica del rincaro delle bollette di luce e gas, che oltre a colpire famiglie e privati cittadini italiani, sta inevitabilmente mettendo in crisi i bilanci degli Enti pubblici e delle varie realtà che operano o amministrano il territorio.

«L’aumento del costo dell’energia – sottolinea sull’argomento il sindaco Signoretta – è un elemento che purtroppo si riflette inevitabilmente anche sulle casse degli Enti locali. Nel nostro Comune, in particolare, l’aumento registrato sinora rispetto al 2021 è di oltre il 165%, con numeri rilevanti in termini di bilancio. L’Amministrazione – aggiunge – è pertanto al lavoro per impostare un piano di efficientamento e razionalizzazione dei consumi, che possa consentire un servizio di qualità, in equilibrio con la sostenibilità della spesa, e che abbia la capacità di migliorare le “performance energetiche”, sia in termini quantitativi che qualitativi, e di ridurre le emissioni inquinanti che si riflettono sull’ambiente».

Articoli correlati

top