sabato,Maggio 25 2024

Le Giornate Fai d’Autunno premiano Serra, il sindaco: «Da noi diverse attività»

La città della Certosa avrà l’unico sito del Vibonese aperto insieme a 350 altri luoghi in scelti in tutta Italia

Le Giornate Fai d’Autunno premiano Serra, il sindaco: «Da noi diverse attività»
Villa Bonitas
Il sindaco Alfredo Barillari

«Fra i 350 luoghi in tutta Italia, c’è anche la nostra Serra San Bruno. Le Giornate d’Autunno organizzate dai giovani volontari del Fai (Fondo per l’Ambiente Italiano), prevedono l’accoglienza di numerosi visitatori in luoghi di particolare interesse storico e culturale. A Serra, sarà possibile prendere parte a diverse attività che prevedono, come punto focale delle giornate d’autunno, la visita del museo botanico di Villa Bonitas. Grazie a Flora Giancotti, volontaria Fai, per il proficuo confronto intercorso in queste settimane, e alla Pro loco e al Parco regionale delle Serre per la sinergia e l’attenzione dimostrata». Così il sindaco di Serra San Bruno Alfredo Barillari. E non può che essere soddisfatto il primo cittadino della città della Certosa in quanto Villa Bonitas è l’unico sito aperto nell’intero Vibonese in occasione delle Giornate Fai che si terranno sabato 15 e domenica 16 ottobre prossimi.

Si tratta dell’orto botanico di Villa Bonitas, che ospita un piccolo museo che racchiude la storia delle lavorazioni tradizionali locali ed una vasta catalogazione sulla biodiversità delle Serre Calabresi. A partire dal Museo delle erbe del legno e del fungo, si potranno poi scegliere, in base al livello di difficoltà desiderato, diverse passeggiate che si snodano nei sei ettari che compongono l’orto botanico. Tra i percorsi proposti, il sentiero verso la Certosa dei Santi Stefano e Bruno e la visita alle Carbonaie.

Articoli correlati

top