lunedì,Maggio 20 2024

Pizzo, la Giunta dà il via libera a un progetto di fattibilità per interventi al cimitero

Il Comune, che nel 2020 è stato sciolto per infiltrazioni mafiose, ha ricevuto un fondo ministeriale per la realizzazione e manutenzione di opere pubbliche. Ecco la cifra destinata ai lavori cimiteriali

Pizzo, la Giunta dà il via libera a un progetto di fattibilità per interventi al cimitero

Nell’ambito della “Realizzazione e manutenzione di opere pubbliche negli enti locali che si trovavano nella condizione di scioglimento, assegnate con decreto del Ministero dell’Interno del 29 ottobre del 2020″, il 26 ottobre del 2021, è stato disposto in favore del Comune di Pizzo, in quanto ente che si trovava sciolto per infiltrazioni mafiose, un contributo erariale di circa 943mila euro, con il fine di utilizzarli per la realizzazione e manutenzione di opere pubbliche. Considerata la deliberazione della Commissione straordinaria dello scorso 25 novembre, circa, appunto, la “Realizzazione e manutenzione di opere pubbliche negli enti locali – ripartizione risorse assegnate con decreto del Ministero dell’Interno”, tra gli interventi proposti risulta la riqualificazione della pavimentazione del vecchio cimitero di Pizzo per importo di 50mila euro.

E’ stato ora approvato, dall’amministrazione comunale guidata da Sergio Pititto, nello specifico, dalla giunta, il progetto di fattibilità tecnica ed economica, finalizzato a un intervento su parte della pavimentazione cimiteriale. In particolare, interesserà una superficie da ripavimentare di circa 250 mq, ubicata nella parte centrale e laterale del cimitero e, precisamente, a partire dall’ingresso lungo il viale principale fino al piazzale ovale centrale e lungo le vie laterali adiacenti all’ingresso.

LEGGI ANCHE: Degrado al cimitero di Pizzo, il sindaco: «Proprietari di loculi e cappelle provvedano a pulire»

Articoli correlati

top