domenica,Gennaio 29 2023

Vibo, la natura protagonista dello storico calendario dei carabinieri

Omaggio all’azione quotidiana di prevenzione e repressione degli illeciti in materia ambientale e forestale portata avanti dai militari dell’Arma

Vibo, la natura protagonista dello storico calendario dei carabinieri
La presentazione a Vibo

Anche a Vibo Valentia è stato presentato il calendario storico dei carabinieri. Quest’anno, il 12 mesi è stato dedicato all’importanza della tutela ambientale. Si tratta di uno dei settori su cui l’azione dei militari negli anni è divenuta sempre più incisiva. L’Arma, infatti, compie quotidianamente un’opera di prevenzione e repressione degli illeciti in materia ambientale e forestale, tutelando il paesaggio, i boschi, la flora e la fauna e contrastando i crimini in materia di rifiuti. L’intero progetto porta la firma dell’agenzia Armando Testa. Ciascuna delle tavole artistiche del calendario parte da un elemento appartenente all’universo visivo dei carabinieri, rivisitato e interpretato in una chiave iconica. L’obiettivo è raccontare i temi legati al quotidiano lavoro dell’Arma. [Continua in basso]

Nascono così le dodici tappe di un percorso che svela l’azione dei carabinieri a difesa dell’ambiente e del territorio del Paese, a protezione del patrimonio faunistico e vegetale nostrano, a salvaguardia di una civiltà agroalimentare che il mondo ci invidia. Le piccole opere, con la direzione creativa esecutiva di Michele Mariani, sono accompagnate da 12 storie di impegno e tutela ambientale firmate da uno storyteller d’eccezione: il giornalista e scrittore Mario Tozzi. Non solo. Per la prima volta nella storia del Calendario storico dell’Arma dei Carabinieri, l’edizione 2023 evolve in un progetto artistico integrato con un completo ecosistema digitale che comprende un sito web dedicato e un’opera d’arte “Nft” (atto di proprietà e certificato autenticità di un bene unico).  A completare il progetto, per la prima volta nella storia dell’Arma, la copertina del calendario diventa un “Nft”, una contemporanea opera di cryptoarte estrapolata dal Calendario fisico e resa digitale, animata, certificata. L’Nft trasforma la copertina in un’opera hi-tech disponibile in 10 esemplari autenticati, che saranno poi venduti in coppia con una stampa speciale della copertina in edizione limitata. Le opere saranno acquistabili tramite Charity Stars, piattaforma che si occupa di aste digitali. Il ricavato delle vendite verrà devoluto alla struttura complessa di pediatria oncologica dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano. Oltre al Calendario, è stata pubblicata anche l’edizione 2023 dell’Agenda. Anche in questo caso, la protagonista è la natura.

Articoli correlati

top