sabato,Luglio 13 2024

Fondi Pnrr Scuola, al Comune di Mileto destinati oltre 5 milioni di euro

La soddisfazione del sindaco dopo l’ultimo progetto approvato dal Miur: «Il treno per noi non è passato inutilmente. Abbiamo lavorato sodo non badando a sterili polemiche»

Fondi Pnrr Scuola, al Comune di Mileto destinati oltre 5 milioni di euro
Il sindaco Giordano

Oltre cinque milioni gli euro. È davvero un bel “gruzzolo” quello assegnato dal Miur al Comune di Mileto, nell’ambito dei fondi Pnrr destinati all’edilizia scolastica. L’ultimo finanziamento è stato ottenuto nelle scorse ore. Si tratta, nello specifico, di 1.345.000 mila euro indirizzati a demolire e a rifare ex novo la scuola dell’infanzia di Paravati, situata in via XI Febbraio. In precedenza, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Salvatore Fortunato Giordano si era già vista approvare altri due progetti di 2.680.000 mila euro e di 1.100.000 mila euro, da destinare, rispettivamente, alla prima scuola “innovativa” del Vibonese (da far nascere sempre nella frazione Paravati, demolendo e alla ricostruendo quella elementare di via Trieste) e alla realizzazione di un asilo nido a Mileto centro. Felice per «questo grande risultato raggiunto e cercato con molta forza e dedizione», si dice al riguardo il sindaco. [Continua in basso]

«Insieme a tutti i componenti della maggioranza – sottolinea Giordano – abbiamo agito con la consapevolezza di chi sa valutare le esigenze del territorio e le trasforma in progettualità valide a recuperare finanziamenti. Per Mileto, grazie all’opera messa in atto dalla mia amministrazione, il treno del Pnrr Scuole non è passato inutilmente. Certo questi finanziamenti da una parte ci rendono orgogliosi di quanto stiamo realizzando per la nostra comunità, ma allo stesso tempo ci responsabilizzano maggiormente a lavorare per la fase esecutiva nei tempi stretti che ci vengono concessi dal Miur. Amando il nostro territorio ci prendiamo, tuttavia, volentieri questo carico, al fine di dotare il Comune di edifici scolastici innovativi e sicuri che servano a dare più fiducia alle famiglie e ai ragazzi che li frequenteranno, i quali potranno finalmente prendere atto che c’è un amministratore che si prende davvero cura di loro e che guarda avanti». Giordano prosegue il suo intervento ricordando che tali investimenti, «unitamente ai lavori di riedificazione della scuola dell’infanzia “Sorelline D’Onofrio” di Mileto e della scuola “Giuseppe Morabito” appena ristrutturata, consentiranno di chiudere il cerchio sul patrimonio scolastico del territorio comunale. Alla fine tireremo i conti – conclude – ma credo che già da oggi i cittadini possano dire di avere avuto un’amministrazione seria e volenterosa, che ha lavorato sodo, non badando alle sterili polemiche, nel solo ed esclusivo interesse pubblico e della comunità tutta, con un’equa distribuzione territoriale senza fazioni e senza distinzioni. Respingendo da subito tentativi di “ritorno al passato” ma guardano invece al futuro con serenità».

LEGGI ANCHE: A Paravati Festa dell’albero grazie alla collaborazione tra scuola e Ekoclub

Mileto, il sindaco sulla gestione dei rifiuti: «Uno spreco spendere 400 mila euro l’anno di discarica»

Articoli correlati

top