venerdì,Settembre 29 2023

Si avvicina il cenone di Natale: ecco come si preparano i vibonesi – Video

Nonostante i rincari non si rinuncia alla tradizione: nei supermercati tanta gente tra gli scaffali e carrelli pieni

Si avvicina il cenone di Natale: ecco come si preparano i vibonesi – Video

Sono giorni frenetici, di grandi e piccoli acquisti. Ci si prepara alle festività e in particolare a pranzi e cene: parola d’ordine rispettare la tradizione e mettere in tavola quanto serve per festeggiare nel migliore dei modi. A poche ore dal cenone di Natale, siamo andati in un noto supermercato di Maierato, alle porte di Vibo Valentia. Gli addetti rimpiazzano la merce sugli scaffali e molti clienti si aggirano tra i corridoi del negozio con i carrelli pieni. Dai panettoni al cotechino, passando per il pane, le uova, i formaggi, carne e pesce. [Continua in basso]

Bisogna preparare il menù della vigilia. La lista è lunga: la tradizione impone 13 portate, tra piatti forti e contorni. E sulle tavole dei calabresi non mancherà il pesce. Il baccalà fritto è il re del menù della vigilia, mentre per il pranzo di Natale molti optano per la carne.

Sebbene il caro vita stia mettendo in difficoltà molte famiglie, i supermercati in questi giorni sono presi d’assalto. «I prezzi sono aumentati – lamenta una donna guardando incredula i calamari venduti a 30 euro al chilo – ridurremo le porzioni e ogni spreco di cibo, ma al cenone non rinunciamo anche perché dopo due anni di restrizioni imposte dal Covid, finalmente torneremo a riunirci con amici e parenti».

La famiglia, la voglia di normalità, la tradizione: questa volta nemmeno il timore dell’influenza riuscirà a scalfire la determinazione di chi vuole un Natale con i fiocchi.

Articoli correlati

top